Giovedì 08 Settembre 2005

Alla Mylena il primo derby La Herod fa vedere buone cose

Il primo derby ufficiale della storia di Mylena Treviglio e Herod Bergamo se lo è aggiudicato la squadra della Bassa, ma la vittoria dei biancorossi di casa è stata molto più contrastata delle attese e, paragonando le ambizioni dichiarate delle due squadre (playoff per Treviglio, salvezza per Bergamo), la prestazione indurrebbe a un maggior ottimismo agli sconfitti. L’allenatore trevigliese Ciocca sceglie di schierare in avvio il quintetto dello scorso anno, mentre Adami risponde con Biffi, Drusin, Gallea, Chiarello e Volpato. Treviglio punta tutto sulla velocità, mentre l’Herod si affida al direttore d’orchestra Biffi per imbeccare i lunghi sotto canestro e mettere Gallea nelle condizioni ideali per giocare 1 contro 1 con Nanut.Per essere il primo derby ufficiale tra Mylena e Herod in B1, il clima è ancora piuttosto amichevole. Treviglio non forza i ritmi, la Herod ne approfitta per realizzare qualche passo in avanti sulla strada dell’integrazione dei nuovi. Treviglio mette in vetrina la solita grinta di un Nanut più preciso del solito, e soprattutto un Gamba già in clima campionato. La Herod si tiene aggrappata la match con il quintetto dei nuovi in campo per molti minuti nelle fasi cruciali, scopre in Volpato una sicurezza e in Gallea un punto di riferimento. Il match non dice molto di più, ma a questo punto della stagione è normale.

Il Tabellino:

Mylena Treviglio 83

Herod Bergamo 76

Mylena: Chiragarula 8, Degli Agosti 3, Ferrarese, Nanut 24, Demartini 17, Riva 3, Gironi 2, Benfatto, Gamba 26. Cona ne. All. Ciocca.

Herod: Biffi 1, Barsanti 4, Drusin 16, Pettarin 4, Chiarello 6, Zanovello 3, Gallea 21, Volpato 21. Botti, Lava, Parsani e Guerini ne. All. Adami.

Arbitri: Begnis e Gasparri.

Note: tiri liberi Mylena 28/37, Herod 13/19. Tiri da 2: Mylena 17/37, Herod 21/38. Tiri da 3: Mylena 7/22, Herod 7/23. Rimbalzi: Mylena 34, Herod 35. Usciti per 5 falli: Zanovello al 36’. Spettatori: 400 circa. Parziali: 24-17; 43-41; 66-60.

(08/09/2005)

l.moretti

© riproduzione riservata

Tags