Domenica 06 Ottobre 2002

All’uragano Maffeis la nostra gara

Il 52° Gran Premio L’Eco di Bergamo è stato vinto da Mauro Maffeis. È lui, tra gli 11 in fuga che avevano preso il largo sul Colle Gallo, ad avere la meglio, grazie al maggiore spunto di velocità, ma anche grazie all’esperienza in situazioni del genere. Solido e compatto, il ragazzo di Cene con l’esplosività nei muscoli e la mentalità del corridore nel dna, sceglie la ruota dello sloveno Spilak, quando questi parte secco ai trecento metri, poi lo affianca e lo salta tagliando il traguardo braccia al cielo. Esattamente come aveva fatto un anno fa, su questo stesso viale, il suo compagno di squadra Enrico Peruffo.

Per la San Marco Vertova è un altro giorno da incorniciare, il quarto nella storia della nostra classica, perché prima di Peruffo e Maffeis s’erano affermati Marco Vedovati nel 1975 e Mirco Gualdi nel 1983.

La classifica finale

Su L’Eco di Bergamo del 7 ottobre 2002

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags