Vittoria storica dell’Atalanta a Napoli Castagne e Papu: nerazzurri in semifinale

Vittoria storica dell’Atalanta a Napoli
Castagne e Papu: nerazzurri in semifinale

Impresa storica dell’Atalanta che al San Paolo batte 1-2 il Napoli e approda in semifinale di Coppa Italia. Perfezione nerazzurra o quasi, visto lo svarione finale che ha regalato una rete a Mertens.

L’Atalanta mette a segno una storica impresa contro il Napoli. Nei quarti di Coppa Italia i nerazzurri espugnano il San Paolo e approdano nella semifinale di Coppa Italia. Affronteranno, in due gare, la vincente tra Juventus e Torino. Atalanta perfetta: pressing alto, concretezza a centrocampo, pochi errori in fase di impostazione, grinta in attacco. Nel primo tempo però è il Napoli a rendersi pericoloso con Callejon e Ounas. Berisha e la difesa non si fanno sorprendere. Nella ripresa cambia la musica. L’Atalanta entra in campo concentrata e approftta di un Napoli piuttosto stanco. L’affondo decisivo arriva al 5’ con il Papu Gomez bravo a liberarsi sulla sinistra, Cornelius di sinistro e Castagne è lesto ad avventarsi sulla palla respinta dalla difesa. Vantaggio nerazzurro al San Paolo. Il colpo del (quasi) ko a pochi minuti dalla fine con Gomez bravo ad approfittare di un’incertezza difensiva azzurra. Le danze si riaprono un paio di minuti dopo a causa di clamoroso errore di Berisha inuscita: Mertens di testa accorcia le distanze. Troppo tardi per il Napoli. Il triplice fischio manda i nerazzurri in semifinale.

SECONDO TEMPO

38’ - Il Napoli accorcia le distanze con Mertens. Grave incertezza in uscita di Berisha, ne approfitta Mertens che di testa insacca.

36’ - GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLL DEL PAPU GOMEZ!!! Il numero 10 approfitta di un’incertezza della difesa del Napoli, prende palla e scaglia un sinistro potente sotto la traversa da posizione angolata. Raddoppio nerazzurro.

30’ - Esce Cristante, entra Ilicic.

26’ - Proteste dei giocatori del Napoli per un presunto fallo di mano di Toloi, ritenuto involontario.

22’ - Cornelius prova a sorprendere Sepe di sinistro. Il portiere non ci casca.

9’ - Sarri decide di schierare i big: dentro Mertens e Insigne.

5’ - GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLL DELL’ATALANTA!!! Bella azione sulla sinistra di Gomez, stop imperioso di petto di Cornelius che poi si coordina e cerca il sinistro. Sulla respinta della difesa partenopea irrompe Castagne che piazza la palla sotto la traversa. Atalanta in vantaggio al San Paolo.

PRIMO TEMPO

38’ - Cornelius protegge bene la palla poi cerca il sinistro potente: alto.

32’ - Occasione per l’Atalanta. Gosens sulla sinistra crossa al centro per il Papu Gomez che di testa mette in difficoltà Sepe.

30’ - Che rischio per la porta atalantina. Castagne lascia sfilare un pallone, ma non si accorge che alle sue spalle c’è Zielinski. Berisha blocca l’istinto.

22’ - Spettacolare rovesciata di Ounas, fuori di poco. Applausi del San Paolo.

21’ - Ounas di sinistro dopo un bello scambio con Hamsik. Alto sopra la traversa.

19’ - Hamsik pesca Callejon tra le linee dei difensori nerazzurri, l’attaccante non riesce ad arrivare sul pallone.

12’ - Sugli sviluppi di un calcio d’angolo ci provano Palomino e Toloi, entrambi di sinistro: le due conclusioni vengono respinte dalla difesa azzurra.

8’ - Callejon se ne va sulla sinistra, prova il sinistro rasoterra a incrociare e Berisha manda in angolo con la punta delle dita. Pericolo per la porta nerazzurra.

7’ - Inizio di gara convinto per l’Atalanta che pressa il centrocampo del Napoli.

FORMAZIONI UFFICIALI

NAPOLI: Sepe; Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Mario Rui; Rog, Diawara, Hamsik; Ounas, Callejon, Zielinski.

ATALANTA: Berisha; Toloi, Caldara, Palomino; Castagne, de Roon, Freuler, Gosens; Cristante; Cornelius, Gomez

© RIPRODUZIONE RISERVATA