Atalanta, amichevole a Zingonia La Virtus per allenarsi: finisce 3-0

Atalanta, amichevole a Zingonia
La Virtus per allenarsi: finisce 3-0

Sgambata in famiglia per l’Atalanta, alla presenza del presidente Antonio Percassi, che si gusta il nuovo arrivato Pasalic già in rete, uno Zapata apparso in crescita e mette nelle gambe di chi ha giocato meno o non è sceso in campo in Europa League minuti importanti.

La testa è là all’incontro contro il Sarajevo, in programma il 2 agosto alle 20.15 nella capitale della Bosnia Erzegovina: contro una buona Virtus Bergamo 1909, battuta 3-0, non è sceso in campo Ilicic ancora alle prese con l’influenza, mentre Tumminello è stato costretto ad uscire a metà del primo tempo per un problema ad un ginocchio. La formazione di Gasperini proseguirà la preparazione in vista del match di Sarajevo nella mattinata di domenica, a porte chiuse.

Il test d’allenamento si è sbloccato subito con la rete di Djimsiti di testa dopo soli 2’: al 9’ è bravo Pasalic a farsi trovare pronto di prima intenzione su torre di Zapata e corner di Reca, protagonista con una traversa colpita. Il 3-0 finale l’ha siglato al 42’ del primo tempo Zapata.

Atalanta-Virtus Bergamo 1909 3-0

Reti: 2’ pt Djimsiti, 9’ pt Pasalic, 42’ pt Zapata.

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Heidenreich, Djimsiti, Palomino; Castagne, Valzania, Freuler, Reca; Pasalic; Zapata, Tumminello (24’ pt Cornelius).

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Castagne, Djimsiti, Palomino; D’Alessandro, Heidenreich, Freuler, Reca; Kulusevski; Zapata, Cornelius. All. Gasperini.

Virtus Bergamo 1909 Primo tempo (4-3-3): Cavalieri; Fratus, Marzupio, Meregalli, Pellegrini; Calì, Riva, Espinal; Germani, Monni, Flaccadori. All. Bruniera.

Virtus Bergamo 1909 Secondo tempo (4-3-3):Colleoni; Suagher, Bastioni, Nessi, Capitanio; Valcheschini, Riva (23’ st Flaccadori), Mister; Baldrighi, Ghisleni, Haoufadi. All. Bruniera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA