Atalanta, doccia fredda per i tifosi
Annullati biglietti per 3 settori a Dortmund

Si tratta di quelli acquistati per i settori più vicini al tifo tedesco: tribuna Sud, Sud-Est ed Sud-Ovest per la partita d’andata del 15 febbraio.

Atalanta, doccia fredda per i tifosi Annullati biglietti per 3 settori a Dortmund

Doccia fredda per alcuni tifosi atalantini che hanno acquistato on line il biglietto per la partita di andata di Europa League del 15 febbraio a Dortmund (ore 19) contro il Borussia. Nella serata di martedì 23 gennaio in diversi hanno ricevuto una mail dalla società tedesca con la quale si annunciava che i biglietti erano «stati annullati a causa delle misure di sicurezza».

Situazione confermata anche dall’Atalanta in un comunicato ufficiale sul suo sito: «Come da indicazione del Borussia Dortmund, in relazione alla partita di andata dei sedicesimi di finale di Uefa Europa League Borussia Dortmund-Atalanta, in programma alle 19 giovedì 15 fabbraio al Signal Iduna Park, si informa che NON sarà consentito l’accesso allo stadio a tifosi atalantini che abbiano acquistato online i settori: “south-stand” (sections 10-15 e 80-84) e “south-corner-stands” (south-west sections 35-39 e south-east sections 85–89). L’accesso all’impianto sarà negato per motivi di sicurezza. Il Borussia Dortmund informa inoltre che, il giorno della partita, NON saranno in vendita tagliandi per i tifosi atalantini».

«In conformità con i regolamenti Uefa - si legge nella mail - il Borussia Dortmund come organizzatore, deve garantire una separazione tra i tifosi di casa e gli ospiti. Di conseguenza i biglietti non possono più essere consegnati ai tifosi ospiti. Inoltre, i biglietti per la tribuna Sud, Sud-Est e Ovest vengono venduti esclusivamente ai membri del club, ai fan-club e ai tifosi abbonati». Quindi, dalla lettura della mail, sarebbero tre i settori coinvolti: la tribuna Sud (il muro giallo, regno dei tifosi di casa), le adiacenti Sud Est e Sud-Ovest. In sostanza i settori più caldi del tifo tedesco, dove dovrebbero essere stati vendute poche decine di ticket ai tifosi nerazzurri. Le restrizioni non dovrebbero quindi riguardare le altre parti dello stadio dove i tifosi bergamaschi hanno acquistato on line probabilmente oltre un migliaio di biglietti da venerdì 12 gennaio, quando è stata aperta la vendita libera. «L’importo addebitato sarà rimborsato nei prossimi giorni sul suo conto corrente o sul conto della carta di credito» prosegue la mail, che ricorda come «per l’acquisto dei biglietti si prega di contattare direttamente l’Atalanta che per i propri tifosi ha ricevuto oltre 3.000 biglietti per il settore ospiti». Ma il problema è che i bergamaschi ne hanno acquistati altri e in altre parti dello stadio, e che in molti hanno già pagato anche viaggio e pernottamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA