Atalanta: due amichevoli, 2 vittorie
Battute Giana e Virtus Bergamo 1909

Doppio successo per l’Atalanta nelle due amichevoli domenicali contro Giana e Virtus Bergamo 1909 Alzano Seriate. A Clusone i nerazzurri hanno chiuso la pratica nella prima frazione.

Atalanta: due amichevoli, 2 vittorie Battute Giana e Virtus Bergamo 1909

Poi hanno subito il secondo gol della stagione, il primo su azione. Il primo spavento arriva in apertura di match, con la formazione di Albè che già al 1’ sfiora il vantaggio con Pinto, il cui tiro viene respinto a fatica da Sportiello.

Al 3’ ci prova Migliaccio, ma il suo sinistro al volo dall’altezza del dischetto termina alto. Ancora Giana all’8’, con un colpo di testa di Bonalumi bloccato da Sportiello.

L’Atalanta esce alla distanza nella prima frazione di gioco: al 13’ gol annullato a Denis per un fallo su azione di corner. Stesso copione al 18’, ma stavolta il bomber atalantino, al primo centro stagionale, realizza di testa sul suggerimento di Maxi Moralez.

Al 26’ ottima verticalizzazione di De Roon per D’Alessandro, palla per Denis e tiro sul palo. Un altro legno per la formazione di Reja al 35’: ottima azione di D’Alessandro sulla destra e palla in mezzo per De Roon, la cui conclusione centra il montante.

Al 39’ Denis sbaglia clamorosamente il raddoppio da due passi, mentre Maxi Moralez insacca due minuti dopo con un pregevole pallonetto dopo un lungo lancio di Masiello. Presenti in panchina il presidente Antonio Percassi e il figlio Luca.

Nella ripresa accorcia le distanze la Giana al 9’ con Romanini, dopo un errore in disimpegno di Dramè, con un gran tiro in diagonale sul quale Sportiello nulla può.

Atalanta-Giana 2-1
Reti: 18’ pt Denis, 41’ pt Maxi Moralez, 9’ st Romanini.
ATALANTA: Sportiello (24’ st Bassi), Conti, Masiello, Cherubin, Dramè;Migliaccio, De Roon (1’ st Grassi), Migliaccio, Kurtic; D’Alessandro, Denis, Maxi Moralez. All. Reja.
GIANA: Paleari, Perico, Solerio, Grauso, Bonalumi, Montesano, Rossini, Pinto, Bruno, Perna, Cogliati. A disp: Sanchez, Augello, Gasbarroni, Biraghi, Marotta, Romanini, Sosio, Capano, Sanzeni All. Albé.

La seconda amichevole
Cambiano i giocatori, ma non il risultato in casa Atalanta. Nell’amichevole delle 18.30 di Rovetta l’ospite di turno è la Virtus Bergamo 1909 Alzano Seriate, neonata società di Serie D, che ha tenuto testa ai nerazzurri.

Poco spettacolo da parte della squadra più blasonata, con i carichi di lavoro che iniziano a farsi sentire. Subito in avanti i giocatori atalantini con un palo colpito da Tulissi al 3’.

I nerazzurri passano in vantaggio con l’ultimo arrivato Monachello, che riceve un cross di Carmona, vince un contrasto ed insacca. Ad inizio ripresa ancora un altro ragazzo nerazzurro si rende protagonista: cross da sinistra di Monachello e Tulissi di testa realizza il 2-0.

A metà ripresa arriva il lampo della Virtus Bergamo 1909: palla alta da sinistra, Bergamaschi è più lesto di tutti e di testa batte Radunovic. Nel finale Cigarini si rifà dell’errore dal dischetto di pochi giorni fa, guadagna un rigore per atterramento da parte di Acerbis e batte Bacuzzi che per poco non respinge.

Atalanta-Virtus Bergamo 1909 Alzano Seriana 3-1
Reti: 25’ pt Monachello, 7’ st Tulissi, 27’ st Bergamaschi, 42’ st su rigore Cigarini.
Atalanta: Radunovic, Bellini, Brivio, Stendardo, Benalouane (12’ st Kresic), Gagliardini, Cigarini, Carmona (30’ pt Raimondi), Papu Gomez (37’ st Benalouane), Monachello, Tulissi. All. Reja
Virtus Bergamo 1909 Alzano Seriate 1° tempo: Pantaleo, Ravot, Seck, Tognassi, Previtali (33’ pt Lanza), Deri, Vitali (35’ pt Mister), Zanola (35’ pt Crippa), Amodeo (30’ pt Cooper), Germani (30’ pt Baldis), Carobbio (33’ pt Sarr).

Secondo tempo: Bacuzzi, Biava (33’ st Baldis), Acerbis, Valietti, Lemma, Ghidini (33’ st Mister), Zanga (33’ st Lanza), Morosini (33’ st Crippa), Cooper (14’ st Bosio), Bergamaschi (33’ st Sarr), Facoetti. All.Inversini

© RIPRODUZIONE RISERVATA