Atalanta lunedì a Napoli, Gasperini:  «Per riprenderci  i punti persi con l’Empoli»

Atalanta lunedì a Napoli, Gasperini:
«Per riprenderci i punti persi con l’Empoli»

L’allenatore atalantino dice:«Vietato pensare alla Coppa Italia».

«Il campionato è prioritario, alla Coppa Italia ci si pensa da martedì». Gian Piero Gasperini imbocca il trittico settimanale che va da Napoli all’Udinese snobbando quanto basta la via di mezzo, la semifinale di ritorno con la Fiorentina dal 25 aprile: «Ne parlano gli altri, anzi lo fanno da due mesi, dall’andata. Ma l’Europa per noi passa prima dal campionato: siamo sesti, la classifica è corta, abbiamo il Torino dietro», la premessa del tecnico dell’Atalanta. Prima il big match, poi si vedrà. «Inutile mettersi pressioni addosso per giovedì prossimo, dopodomani affrontiamo una squadra senza più ambizioni di vincere qualcosa ma forse proprio per questo più libera mentalmente - ragiona Gasperini -. Siamo arrivati al momento decisivo: al San Paolo giochiamo nuovamente dopo tutti gli altri, lunedì prossimo sarà il terzo di fila. Dobbiamo trovare in trasferta i punti persi in casa nello 0-0 con l’Empoli».

Serie A TIM 2018-19 giornata 30 atalanta - bologna gasperini gian piero

Serie A TIM 2018-19 giornata 30 atalanta - bologna gasperini gian piero
(Foto by Magni Paolo Foto)

L’allenatore dei bergamaschi non è spaventato dalla sfida imminente contro la seconda forza della serie A: «Fuori casa abbiamo solo squadre forti, dopo il Napoli ci saranno Lazio e Juventus. Ma abbiamo tutte le carte in regola per potercela giocare sempre - prosegue -. È chiaro che per fare risultato contro chi è bravo a nasconderti la palla, come l’avversario di lunedì, serve una grande prestazione. Di trittici settimanali ne abbiamo già affrontati e anche bene: l’ultimo Parma-Bologna-Inter e prima Roma-Juventus in coppa-Cagliari. Due vittorie e un pari in entrambe le serie a stretto giro di posta». Niente turnover, o per lo meno niente rivoluzioni, è l’imperativo dell’antivigilia. Ma probabilmente ci sarà un’eccezione, dovuta al ginocchio sinistro indolenzito del fantasista mancino: «Ilicic è già la seconda volta che non ha una settimana normale, è uno dei pochi se non l’unico a non poter giocare tutte e tre le gare che ci attendono. Si allena un pò da solo e un pò in gruppo. Lui ha bisogno spesso di tempo per recuperare. C’è però ancora domenica per un responso».

Sul resto della formazione, con Pasalic pronto tra le linee dal primo minuto dietro Zapata e Gomez avanzato dalla posizione abituale, pressoché solo conferme: «Hateboer è squalificato in coppa e quindi lunedì gioca per forza, dietro manca Toloi fino alla fine ma abbiamo comunque alternative, come a centrocampo e sulle fasce». Battute finali riservate all’ostacolo viola alla finalissima del 15 maggio a Roma: «La Fiorentina arriverà all’appuntamento con due giorni in più di riposo? Non importa, non sono polemiche che fanno per me - chiude Gasperini -. L’Arsenal prima di affrontare il Napoli non aveva forse giocato lunedì? Noi giochiamo e basta, non serve a nulla crearci problemi togliendoci energie. Questi discorsi e questi calcoli si fanno solo in Italia».

E lunedì torna TuttoAtalanta diretta stadio su Bergamo Tv. A commentare la sfida tra i nerazzurri e il NApoli dalle 18 alle 22. Ospiti saranno l’ allenatore Sandro Salvioni, il giornalista Arturo Zambaldo e l’opinionista Luciano Passirani. Carlo Canavesi (riporterà le fasi della partita) e Maria Chiara Rossi (terrà i contatti con i social). Matteo De Sanctis porterà il suo contributo dallo stadio di Napoli. Elisa Cucchi interverrà con ospiti dalla sede della B.C.L. di Cerete. Collegamenti attraverso video chiamate Skipe con Massimo Casari (dalla Bolivia), Mario Gamba (da Monaco di Baviera) Attilio Varischetti, Demetrio Trussardi, Ralf Hildebrand, Enrico Ongaro (da Miami) e il presidente del Club Amici dell=B9 Atalanta e consigliere del club nerazzurro, Marino Lazzarini. Al termine della partita, interviste dalla sala stampa dello stadio San Paolo agli allenatori dell=B9 Atalanta, Gian Piero Gasperini= , del Napoli, Carlo Ancelotti e ai giocatori. Conduce la trasmissione Fabrizio Pirola. I telespettatori possono inviare messaggi al numero 335.6969423. Bergamo Tv si riceve sul canale 17 del digitale terrestre e in streaming sul portale www.bergamotv.it


© RIPRODUZIONE RISERVATA