Sabato 31 Gennaio 2004

Atalanta in campo a Venezia per conservare l’imbattibilità

VENEZIA - ATALANTA

Eguagliato il proprio record d’imbattibilità (24 parttite consecutive) nel campionato cadetto, l’Atalanta proverà a migliorarlo al «Penzo» di Venezia, dove scenderà in campo per la 25ª giornata di campionato, la 2ª di ritorno. Sono diciannove i giocatori nerazzurri partiti alla volta della città lagunare: al gruppo si è aggiunto all’ultimo momento anche il giovane attaccante Ouchene. La formazione dell’Atalanta è praticamente fatta, all’allenatore Mandorlini resta un solo dubbio. In difesa ci sranno Rustico a destra, Sarr e Santos al centro e Smit sulla corsia di sinistra. A centrocampo torna Damiano Zenoni a destra, al centro giocherà Bernardini, mentre la fascia sinistra sarà come sempre affidata a Marcolini. L’unico dubbio riguarda il sostituto dell’infortunato Pinardi. Per vestire la maglia del fantasista c’è in pole position Vugrinec, che dunque tornerebbe titolare dopo alcune domeniche di panchina, ma non è da scartare l’ipotesi Montolivo. In panchina andranno Calderoni, Lorenzi, Bellini, Mingazzini, Lazzari (o Ouchene), Montolivo e Saudati.

Allo stadio di Venezia i tifosi nerazzurri saranno pochi di meno dei veneziani: sono 1350 i supporters atalantini attesi al «Penzo», mentre ai 1000 abbonati arancioneroverdi si aggiungeranno altrettanti paganti.

Scarica il file delle formazioni Venezia-Atalanta

ALBINOLEFFE - TREVISO

Non ci sarà Giuseppe Biava (ceduto al Palermo) nell’AlbinoLeffe che scenderà in campo contro il Treviso (stadio Comunale, ore 15, differita GiocoCalcio 1 alle 17,45). Sicuri anche i forfait di Carobbio, Araboni e Alberto Colombo. Mister Gustinetti dovrebbe confermare la formazione scesa in campo a Livorno, con due eccezioni: Riccardo Colombo a destra per Biava, in difesa, Poloni per Carobbio a centrocampo. Per il resto, confermato il consueto 4-4-2 con Teani-Sonzogni coppia centrale e Regonesi a sinistra nella linea difensiva, a centrocampo Raimondi a destra, al rientro dopo l’assenza (causa influenza) di Livorno, Morfeo confermato a sinistra, con Testini inizialmente in panchina e pronto ad entrare in campo in caso di necessità. In attacco spazio al confermatissimo tandem Bonazzi-Possanzini, con Ferrari in panchina, dove troverà spazio Serrapica.

Il Treviso è imbattuto dal 30 novembre scorso, quando fu sconfitto in casa dal Messina, mentre l’ultimo ko in trasferta risale al 23 novembre (3-2 a Terni).

Scarica il file delle formazioni di AlbinoLeffe-Treviso

(31/01/2004)

u.negrini

© riproduzione riservata

Tags