Atalanta-Lumezzane: 5-3 - foto e video Rimonta orobica con Paloschi e Kessie

Atalanta-Lumezzane: 5-3 - foto e video
Rimonta orobica con Paloschi e Kessie

Il bomber c’è, per il resto c’è tempo, Atalanta work in progress. Solo nel finale la formazione di mister Gasperini ha la meglio su un Lumezzane che conduceva ben 3-1 al 29’ del primo tempo.

Non è stata un’Atalanta double face, ma una squadra che sicuramente ha pagato alcune leggerezze di troppo: la fortuna è quella di avere un giocatore come Alberto Paloschi, a segno due volte, bravo a far nascondere qualche amnesia di troppo. A Clusone erano presenti il presidente Antonio Percassi insieme ai figlii Luca e Stefano: mancava tra gli altri Papu Gomez e un’Atalanta orfana del suo apporto al momento sembra essere davvero un brutto pensiero.

Le foto di Clusone

Le foto di Clusone
(Foto by Magni)

Mister Gasperini ricorre al 3-5-2, ma i suoi sono già sotto al 6’ per un errato disimpegno della difesa nerazzurra, con Barbuti che non può fare altro che battere Sportiello. Al 10’ Paloschi mette il suo primo sigillo, cross dalla destra di D’Alessandro e colpo di testa imparabile ad anticipare un avversario. Dopo un errore di Masiello che potrebbe costare caro all’11’, un minuto dopo è ancora Lume-gol: angolo da sinistra, Bacio ha il tempo per accentrarsi e di sinistro battere ancora il portiere atalantino.

Al 29’ Sportiello è costretto a raccogliere per la terza volta la palla dal sacco: colpo di testa di Magnani su corner e difesa nerazzurra immobile. Carmona, ancora tra i migliori, e compagni reagiscono e fanno valere il miglior tasso tecnico soprattutto nella ripresa, accorciando le distanze già al 33’, con un autogol di Sorbo sfortunatissimo, dopo un cross di D’Alessandro e un primo tocco di Magnani. Nei secondi 45’ arriva un gol di Kessie (prima attribuito a Paloschi, la deviazione è invece di Kessie, come segnalato al termine del match, ndr), mentre al 25’ il gol del 4-3 di Paloschi è una meraviglia: l’attaccante atalantino riceve palla spalle alla porta, si gira e conclude sul palo più lontano.

Nel finale potrebbe esserci gloria anche per Petagna, che fallisce malamente un calcio di rigore al 37’, mentre Monachello firma il definitivo 5-3 al 42’ appoggiando in rete facilmente su invito di D’Alessandro.

Atalanta-Lumezzane 5-3
Reti: 6’ pt Barbuti, 10’ pt e 25’ st Paloschi, 13’ st Kessie, 12’ pt Bacio, 29’ pt Magnani, 33’ pt aut. Sorbo, 42’ st Monachello.
Atalanta: Sportiello (1’ st Bassi), Masiello (22’ st Raimondi),Toloi (10’ st Djimsiti, Caldara (1’ st Stendardo); Conti, Carmona, Kessie (19’ st Freuler), Kurtic(28’ st Migliaccio), Dramè (1’ st Monachello); D’Alessandro, Paloschi (31’ st Petagna). All. Gasperini.
Lumezzane: Pasotti, Rapisarda, Bonomo, Arrigoni, Magnani, Sorbo, Bacio, Varas, Barbuti, Calami, Leonetti. All. Filippini.

.


© RIPRODUZIONE RISERVATA