Atalanta-Malines, 30 anni dopo -Video Tu c’eri? Raccontaci i tuoi ricordi

Atalanta-Malines, 30 anni dopo -Video
Tu c’eri? Raccontaci i tuoi ricordi

Ci sono partite che entrano nella storia. Quella che più di ogni altra è rimasta nella mente dei tifosi nerazzurri è Atalanta-Malines: 20 aprile 1988, esattamente trent’anni fa.

«Che tensione, nemmeno col Malines». «Stadio pieno, come col Malines». «Non piangevo così dal Malines». È una partita che a Bergamo è entrata addirittura nei modi di dire, a ricordo di un tempo lontano. Perché sì, sembra ieri, ma sono passati 30 anni e la si ricorda ancora. A pensarci bene è paradossale, perché l’Atalanta quella gara l’ha persa: 1-2 per i belgi e la finale di Coppa delle Coppe rimasta solo un sogno.

Code infinite verso lo stadio, il Comunale stracolmo di gente. Il rigore di Garlini con braccio al cielo e la corsa verso il centrocampo. Poi la delusione firmata da Rutjes con uno spettacolare sinistro al volo e l’1-2 di Emmers. Dalla serie B fino alla semifinale di Coppa delle Coppe, un’impresa straordinaria guidata da Emiliano Mondonico, da Stromberg, da Fortunato, Garlini e tanti protagonisti di una stagione memorabile. Sono passati 30 anni e molti tifosi dell’Atalanta non erano nemmeno nati, ma sicuramente hanno sentito i racconti di padri, madri, fratelli e amici. Noi vogliamo ricordare quel 20 aprile con le testimonianze di chi era allo stadio, davanti alla televisione, oppure non è riuscito a vedere la partita e si sta ancora mangiando le mani. Scrivete il vostro ricordo a redazioneweb@ecodibergamo.it oppure qui sotto nei commenti. Le testimonianze saranno pubblicate nelle pagine speciali che L’Eco di Bergamo, nei prossimi giorni, dedicherà a all’anniversario.


© RIPRODUZIONE RISERVATA