Atalanta-Milan e la rimessa maledetta Guarda il racconto di Mondonico

Atalanta-Milan e la rimessa maledetta
Guarda il racconto di Mondonico

Il video ricordo della rimessa che costò all’Atalanta una semifinale di Coppa Italia 22 anni fa contro il Milan.

Vi sono momenti che possono far diventare un uomo una leggenda, una storia da tramandare: uno di questi per Emiliano Mondonico fu la rimessa che costò all’Atalanta una semifinale di Coppa Italia 22 anni fa contro il Milan. Era il 1990: si giocava la semifinale di Coppa Italia, Atalanta contro Milan. All’87’, sull’1-0 per l’Atalanta, Borgonovo è a terra infortunato e Strömberg mette la palla in fallo laterale per permettere di soccorrere l’avversario. Borgonovo si rialza, il colpo subìto non pare di grave identità. Massaro, dalla rimessa laterale, passa a Rijkaard mentre gli atalantini aspettano la riconsegna del pallone per quel fair play che tutti devono dimostrare in campo. E invece Rijkaard butta la palla in mezzo all’area, Borgonovo la stoppa e fila verso la porta dell’Atalanta. Incredulo Barcella lo affronta, lo stende e l’arbitro fischia il rigore. E Franco Baresi segna. Atalanta-Milan 1-1, il Milan passa il turno. Lo stadio prima ammutolisce e poi esplode in tutta la sua rabbia. Quando Emiliano Mondonico ebbe a commentare quanto successo disse: «Il professionismo ha vinto, il calcio ha perso l’attimo per trionfare».


© RIPRODUZIONE RISERVATA