Martedì 22 Agosto 2006

Atalanta, Osti apre a Vieri E Conteh diventa nerazzurro

«Fa piacere che Vieri venga accostato all’Atalanta. Noi pensiamo a salvarci e non vorremmo fare il passo più lungo della gamba. Se, però, un grandissimo campione ha ancora voglia di ottenere risultati in provincia, ben venga». Intervistato da un’agenzia radiofonica, il direttore sportivo dell’Atalanta, Carlo Osti, apre ad un clamoroso ritorno di Christian Vieri a Bergamo.

Il dirigente nerazzurro fa anche il punto sulle altre trattative degli orobici: «abbiamo un accordo con Di Loreto, che la Fiorentina per ora non intende cedere, e oggi abbiamo tesserato Conteh. Henchoz? No, privilegiamo la pista italiana. Per il centrocampo abbiamo avuto un contatto con il manager di Abeijon, ma il giocatore è a Montevideo e non ha ancora preso decisioni. Cristiano Doni è un sogno. Le possibilità che arrivi sono remote».

Su Motta, in comproprietà con l’Udinese e corteggiato dalla Lazio, Osti dice: «non ci sono stati contatti, ma capisco il fascino che può avere la maglia biancoceleste per il giocatore. Sedendoci ad un tavolo, non ci sarebbero problemi».(22/08/2006)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags