Martedì 10 Febbraio 2004

Atalanta Primavera domani a Telgate (ore 15): comincia l’avventura del torneo di Viareggio

L’Atalanta Primavera fa domani l’esordio nel torneo di Viareggio, 56ª Coppa Carnevale, incontrando l’Ofk Belgrado, al Comunale di Telgate (inizio alle 15). Dopo un anno di assenza dalla manifestazione viareggina, i nerazzurri di Finardi trovano sulla loro strada un osso duro. Ma non solo, devono anche fare i conti con infortuni e defezioni, tanto che è stato necessario richiamare due Juniores, Gotti e Madonna: baby centrocampisti, sia pure di indiscusso valore. Del resto, Ouchene è stato steso da una bronchite e Lazzari è stato invece messo a disposizione della prima squadra.

Vista da questo punto di vista l’avventura toscana non parte sotto i migliori auspici, e anche se l’Atalanta reciterà il ruolo di outsider piuttosto che di favorita, c’è comunque da sperare in una buona prova. Ma Giancarlo Finardi non è poi così disperato: «Sono contento di giocare il Viareggio con una rosa così giovane, perché i ragazzi stanno aspettando da tempo questo appuntamento e sono sicuro che lo affronteranno con lo spirito giusto. Il Belgrado? Non lo conosco, ma le squadre slave in genere sono tignose e forti fisicamente». Sicuro assente Riva, Lorenzi invece ha recuperato e ci sarà, anche se il suo impiego dall’inizio è in dubbio (è pronto Kraja), mentre la difesa potrà essere schierata a tre o a quattro.

I prossimi impegni sono venerdì a Follonica contro il Genoa e lunedì a Margine Coperta contro il Cittadella. Passano agli ottavi le prime di ogni girone, più le sei migliori seconde.

La probabile formazione (4-3-3): Consigli; Motta, Ghiandi, Canini, Foglio; Morosini, Magrin, Guarente; Facchinetti, Lorenzi, Defendi.(10/02/2004)

g.francinetti

© riproduzione riservata

Tags