Quest’Atalanta non si ferma più Tre gol al Sassuolo, che spettacolo

Quest’Atalanta non si ferma più
Tre gol al Sassuolo, che spettacolo

È un piacere vedere i giocatori dell’Atalanta disobbedire a mister Gian Piero Gasperini. Lui invita tutti a tenere i piedi per terra, loro passeggiano a Sassuolo e volano al limite della zona Champions league.

Merito di una partita senza storia: tre punti conquistati in modo fin troppo facile per sorprendersi ancora. Ed è difficile trovare le parole per descrivere la prestazione di questa giovane e spettacolare Atalanta. I nerazzurri lasciano senza respiro gli avversari già dai primi minuti. Al 20’ il primo acuto del Papu Gomez con un sinistro da pochi passi al termine di un’azione iniziata da Petagna e conclusa con successo dal numero 10. Quattro minuti più tardi il giovane Caldara conferma di aver preso il vizio del gol con una fantastica girata di sinistro. I nerazzurri non si accontentano. A un minuto dallo scadere ecco la terza perla firmata da un altro ragazzaccio della «Banda Gasperini»: Conti raccoglie una respinta dal limite dell’area e segna con un bel destro. Pure la dea bendata fa la sua parte: i padroni di casa colpiscono due traverse e nella ripresa l’arbitro non concede un rigore (piuttosto dubbio a dire il vero) dopo uno stop «a inseguire» di Berisha. Il Gasp se la gode in panchina e pensa già alla partita contro la Roma, tra due settimane. Incredibile dirlo, ma sarà una sfida d’alta classifica.

SECONDO TEMPO

48’ - Triplice fischio finale. I nerazzurri festeggiano.

45’ - Entra Migliaccio, esce Gagliardini.

43’ - Entra Raimondi, esce Conti.

40’ - Entra D’Alessandro, esce Gomez.

39’ - Diagonale di Gazzola sul fondo.

28’ - Sfortunato il Sassuolo: seconda traversa. Politano si mette le mani nei capelli.

25’ - Ammonito Peluso.

21’ - I passaggi perfetti della squadra nerazzurra vengono accompagnati dagli «Olè» dei tantissimi tifosi atalantini sulle tribune del Mapei stadium.

14’ - Ammonito Conti. Era diffidato, salterà la Roma.

12’ - Ammonito Gagliardini.

5’ - Colpo di testa di Gagliardini: palla centrale.

1’ - Ripresa la gara. L’obiettivo dell’Atalanta è controllare il vantaggio.

PRIMO TEMPO

44’ GOOOOOOOOOOOOOLLLLL Conti raccoglie la respinta della difesa neroverde e piazza un destro vincente. Gomez-Caldara-Conti: che spettacolo quest’Atalanta.

40’ - Traversa del Sassuolo: cross perfetto di Peluso dalla sinistra, colpo di testa di Defrel. La palla si stampa sulla parte alta della traversa.

38’ - Primo tiro del Sassuolo verso la porta difesa da Berisha: destro di Pellegrino, l’estremo difensore respinge.

31’ - Primo cambio nel Sassuolo: entra Ricci, esce Lirola.

24’ - GOOOOOOOOOOOOOOOOLLL DELL’ATALANTA!! Girata di sinistro di Caldara che sorprende tutti e segna un gol da bomber vero. Il giovane difensore ha preso il vizio del gol.

20’ - GOOOOOOOOOOOOOOOOLLLL DEL’ATALANTA! Azione insistita di Petagna in area, la palla arriva al Papu Gomez che ci prova prima di destro, poi di sinistro: Consigli si allunga, ma è gol. Vantaggio meritato per l’Atalanta.

15’ - Sinistro del Papu Gomez da fuori area: tiro centrale, nessun problema per l’ex Andrea Consigli.

8’ - Finta e controfinta di Gomez, cross al centro per Kurtic che non riesce ad arrivare in tempo sul pallone.

3’ - Inizio in attacco per l’Atalanta che spinge soprattutto sulla destra con Kessiè guadagnando tre angoli.

Le formazioni

Atalanta: Berisha, Masiello, Caldara, Zukanović, Conti, Kessie, Gagliardini, Spinazzola, Kurtić, Petagna, Gomez.

Sassuolo: Consigli, Terranova, Acerbi, Peluso, Lirola, Biondini, Pellegrini, Gazzola, Politano, Matri, Defrel.


i.invernizzi
Isaia Invernizzi

Giornalista professionista, lavora a L’Eco di Bergamo dal 2016. Redattore della cronaca cittadina dal marzo 2019 dopo tre anni in redazione web. Amante dei dati in tutte le loro forme.

© RIPRODUZIONE RISERVATA