Mercoledì 19 Marzo 2008

Atalanta sconfitta a Cagliari: 1-0 su rigore

Occasione sprecata per l’Atalanta che non ha saputo sfruttare il match in casa del Cagliari, fanalino di coda della Serie A, per fare punti preziosi verso un possibile piazzamento per la Coppa Uefa. In turnover varato da Gigi Del Neri non ha dato i frutti sperati, anzi la squadra è apparsa intorpidita.

E al Cagliari è bastata una occasione per fare bottino pieno. Il gol dei rossoblu è venuto su calcio di rigore al 17’ del primo tempo. Il penalty è stato concesso dall’arbitro per fallo di Pellegrino (che ha rimediato anche una ammonizione) su Acquafresca. Dal dischetto è stato lo stesso attaccante del Cagliari a spiazzare il portiere nerazzurro Coppola. Brutta partita che ha visto per l’Atalanta anche l’espulsione di Carrozzieri (31’ st) per doppia ammonizione. 

Il tabellino
Cagliari (4-3-1-2): Storari; Pisano, Canini, Lopez, Agostini; Fini, Conti, Parola (13’ st Biondini); Cossu (29’ st Foggia); Jeda, Acquafresca (16’ st Matri). A disp. Capecchi, Ferri, Magliocchetti, Del Grosso. All. Ballardini 

Atalanta (4-4-2): Coppola; Rivalta, Carrozzieri, Pellegrino, Belleri, Ferreira Pinto, De Ascentis (1’ st Tissone), Guarente, Langella (26’ st S. Inzaghi); Muslimovic (1’ st C. Doni), Floccari. A disp. Forsyth, Fissore, Capelli, Padoin. All. Del Neri 

Arbitro: Giannoccaro di Lecce 6
Marcatori: 17’ pt rig. Acquafresca
Note: espulso al 31’ st Carrozzieri (A) per doppia ammonizione.
Ammoniti Pellegrino, Acquafresca, Fini, Pisano, Biondini.
Recupero 1’ pt, 4’ st.
Spettatori 7.000 circa
(19/03/2008)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags