Giovedì 29 Maggio 2008

Atalanta sconfittadai detenuti: 3-2

Detenuti 3, Atalanta 2. Risultato a sorpresa per l’Atalanta che, al completo, si è radunata alla Casa Circondariale di via Gleno di Bergamo. Risultato a sorpresa ma neanche troppo viste le condizioni in cui si è giocato. Lo scopo, del resto, era ben diverso dal vincere la partita, ma «era regalare un sorriso e un momento diverso dalla solita routine a queste persone che stanno pagando per gli errori commessi».Lo ha sottolineato al termine della visita Cristiano Doni. L’Atalanta prima di giocare ha visitato il carcere in tutte le sue sezioni. Il giro tra le varie celle è stato sicuramente il momento più significativo e toccante. I giocatori attraversano gli angusti corridoi tra mille sguardi curiosi: qualcuno si è avvicinato con carta e penna in mano e chi ha continuato a fare quello che stava facendo come se nulla fosse.Tecnici e giocatori sono stati guidati dal direttore Porcino.Domani, con inizio alle ore 16.30, per l’Atalanta si terrà l’ultima seduta di lavoro nella sede di Zingonia.(29/05/2008)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags