Sabato 11 Gennaio 2003

Atalanta, soltanto un punto contro il fanalino Como (1-1)

Sul campo neutro di Reggio Emilia, l’Atalanta non è andata oltre il pareggio (1-1) contro il Como, fanalino di coda del campionato. La squadra lariana resta così ancora a digiuno di vittorie dopo 16 giornate di Serie A.

Il pareggio è sostanzialmente giusto. I lariani si sono portati per primi in vantaggio con Bjelanovic al 47’ del primo tempo: un tiro sbilenco da fuori area di Corrent finiva sui piedi di Bjelanovic che con un tocco infilava la palla nell’angolo basso destro, prendendo in controtempo Taibi.

Il pareggio dei nerazzurri veniva siglato da Foglio all’8’ della ripresa: bell’assist di Berretta all’indietro per l’esterno nerazzurro che, appena dentro l’ area, infilava Brunner con un forte tiro in diagonale a mezz’ altezza.

Nel finale è stato espulso per doppia ammonizione Zauri, che salterà così la sfida di domenica prossima al Comunale di Bergamo contro la Roma.

Como - Atalanta 1-1 (1-0)

Reti: nel pt 47’ Bjelanovic; nel st 8’ Foglio.

Como (3-5-2): Brunner, Juarez, Tarantino, Stellini, Binotto (40’ st Carbone), Cauet, Corrent, Benin (17’ st Rossi), Music, Bjelanovic, Caccia. In panchina: Ferron, Gregori, Tomas, Allegretti, Pecchia. All. Fascetti.

Atalanta (4-4-2): Taibi, Foglio, Natali, Sala, Zauri, Zenoni, Dabo, Berretta, Doni (44’ st Tramezzani), Rossini, Comandini (37’ st Inacio Pià). In panchina: Calderoni, Carrera, Siviglia, Bellini, Pinardi. All. Vavassori.

Arbitro: Treossi di Forlì.

Note: angoli 6-5 per il Como. Recupero: 2’ e 3’. Ammoniti: Binotto, Foglio e Doni. Espulso Zauri per doppia ammonizione. Spettatori 3.000 circa.

u.negrini

© riproduzione riservata

Tags