Atalanta spuntata: a Terni è 0-0

Atalanta spuntata: a Terni è 0-0

L’Atalanta doveva mostrare di avere la testa. E magari di riconquistare anche la testa del campionato. A Terni, però, non riesce a fare di più di un pareggio senza reti e il primo posto in campionato resta ad altri. L’Atalanta raggiunge momentaneamente il Catania - non ha giocato - ma resta dietro al Mantova, che torna a vincere e va per adesso davanti a tutti. E sabato 11 febbraio, al Comunale alle 16 c’è proprio il Mantova.I nervi del’Atalanta sembrano tornati saldi, ma quello che è mancato a Terni è il gol, la capacità di segnare. Evidentemente la squalifica dei bomber Ventola e Zampagna pesa. Per sabato Ventola dovrebbe tornare in campo a rinforzare l’attacco atalantino contro un Mantova che sembra tornato in ottima salute.

Ternana (4-3-2-1): Berni; Ferrario, Monaco, Troise, Russo (20’ st Galasso); Corrent (20’ st Candreva), Frara, Cherubini; Rigoni, Frick; Dionigi (44’ st Perna). A disp. Paoloni, Bono, Di Deo, Pavini. All. Brini.
Atalanta (4-2-3-1): Calderoni; Rivalta, Terra, Loria, Bellini; Marcolini, Migliaccio; D’Agostino (31’ st Tiboni), Bombardini, Defendi; Soncin. A disp. Ivan, Adriano, Capelli, Manzoni, Campisi, Centi. All. Colantuono.
Arbitro: Bertini di Arezzo.
Note: ammoniti Troise, Bellini, Monaco. Recuperi 1’ pt, 3’ st..

(07/02/2006)

© RIPRODUZIONE RISERVATA