Venerdì 24 Settembre 2004

Atalanta: Taibi in discussione Troppi spifferi da quella porta

Taibi in discussione. Il portiere è sotto accusa per il gol che ha subito da Adriano e che ha determinato la sconfitta dell’Atalanta con l’Inter. Un intervento maldestro, che fa seguito ad altre situazioni in cui non è stato impeccabile e che sono costate alla squadra di Mandorlini almeno due reti nelle prime due giornate. Non è la prima volta che il portiere, al quarto campionato con l’Atalanta, vive un momento delicato. Gli accadde nel marzo 2002, poi si riprese e si dimostrò di valore. Ora c’è chi sostiene che un po’ di riposo lo aiuterebbe a ritrovarsi, chi invece lo vorrebbe confermare. Pinato, l’ex portiere atalantino che tre anni fa fu sostituito per scelta tecnica, dice: «L’importante è fare chiarezza».Taibi ha 34 anni compiuti il 18 febbraio e nel massimo campionato ha un’esperienza notevole: è arrivato l’altro giorno alla partita numero 270, avendo esordito il 29 agosto 1993 con il Piacenza in casa contro il Torino (0-3). La squadra emiliana è anche quella a cui Taibi è rimasto più fedele visto che ci ha giocato per cinque anni, dal 1992 in B (promozione in A), all’anno successivo (ritorno in B) e poi la promozione e la salvezza. Tanto che nel 1997 è passato al Milan, dove però non è riuscito a sfondare, nella stagione peggiore di Capello, l’ultima del tecnico friulano sulla panchina rossonera. Decimo posto, pieno anonimato per un club così ambizioso, che infatti l’anno dopo vincerà lo scudetto con Zaccheroni. Ma Taibi sarà già a Venezia, dove conquista la salvezza in A e poi (a novembre del 1999) emigrerà oltre Manica, primo portiere italiano a indossare la maglia gloriosa del Manchester United. Com’è finita si sa, solo quattro partite nella Premier League e ritorno a casa. Pronto riscatto, però, di Taibi, che con la Reggina conquista la salvezza e l’anno dopo si arrende anche lui alla discesa in B. Ma resta in A con l’Atalanta.

Il resto della storia del portierone palermitano si conosce. Non sappiamo se il ritorno in A gli abbia procurato qualche nuovo problema o se si tratti di una crisi passeggera. Se può consolarlo, il cannoniere che gli ha fatto più gol (13) in assoluto, Signori, si è trasferito nel campionato greco. Almeno lui, Beppe gol, non può fargli più paura.

Secondo voi Taibi ha bisogno di un pò di riposo? Potete rispondere al nostro sondaggio pubblicato in home page.

(24/09/2004)

l.moretti

© riproduzione riservata

Tags