Atalanta: vittoria di rigore contro il BariE ora i nerazzurri sono primi in classifica

Atalanta: vittoria di rigore contro il BariE ora i nerazzurri sono primi in classifica

L’Atalanta voleva vincere e ha vinto. Ma non ha convinto i suoi appassionati che dopo la vittoria nel derby si aspettavano probabilmente una prova più convincente. I nerazzurri sono andati in vantaggio su rigore, al 34’, trasformato dal bomber Ventola, ma poi non sono riusciti a chiudere definitivamente la partita, sciupando in qualche occasione e finendo anche per correre qualche rischio. In ogni caso, con l’1-0 è raggiunto l’obiettivo del primato in classifica, in attesa del Catania che gioca lunedì 6 marzo, nel posticipo. L’Atalanta prova dunque l’allungo nella 31ª giornata del campionato cadetto. La vittoria col Bari permette ai nerazzurri di Colantuono di superare - almeno provvisoriamente - il Catania, che ha una partita in meno.

ATALANTA - BARI 1-0
ATALANTA
(4-3-1-2): Calderoni, Ariatti, Terra, Loria, Bellini (5’ st Adriano), Migliaccio, Bernardini, Marcolini, Bombardini, Zampagna (22’ st Soncin), Ventola (43’ st Capelli). (18 Ivan, 76 Centi, 24 Manzoni, 21 Lazzari, 99 Soncin). All.: Colantuono. 
BARI (4-4-2): Gillet, Bellavista (39’ st Luigi Anaclerio), Pianu, Esposito, Micolucci, Pagano, Gazzi (33’ st Goretti), Carrus, Rajcic (1’ st Mora), Santoruvo, Vantaggiato. (22 Spadavecchia, 25 Fusani, 10 La Vista, 20 Romanelli). All.: Carboni. 
Arbitro: Palanca di Roma. 
Reti: nel pt 34’ Ventola su rigore. 
Angoli: 7-5 per l’Atalanta. 
Recupero: 1’ e 3’. 
Espulso: al 47’ st Mora per proteste. 
Ammoniti: Santoruvo, Gazzi, Carrus, Pianu, Esposito, Migliaccio, Marcolini, Terra per gioco scorretto. Bellavista per proteste.

(04/03/2006)

© RIPRODUZIONE RISERVATA