Atalanta: vittoria e primato in classifica

Atalanta: vittoria e primato in classifica

Un’Atalanta in rimonta riesce ad avere ragione del Mantova, costretto in dieci uomini per l’espulsione di Lanzara - doppia ammonizione - e conquista così la testa della classifica col Catania (una partita in meno). I nerazzurri, sotto di un gol alla fine del primo tempo, sono entrati in campo nella ripresa determinati a recuperare. hanno pareggiato al secondo minuto con Rivalta e poi è cominciato un vero assalto alla porta del Mantova. Il gol del vantaggio e della vittoria è arrivato al 43’, con D’Agostino, appena entrato in campo.Atalanta, dunque, che ribadisce la sua forza in casa e si colloca al primo posto in classifica, più che mai determinata ad arrivare all’obiettivo stagionale: la promozione in serie A. Con l’Atalanta, in vetta, c’è il Catania, che ha però una partita da recuperare (lunedì 13 febbraio, con l’Avellino) e potrebbe dunque distanziare i nerazzurri.

Atalanta-Mantova: 2-1

Atalanta
(4-3-1-2): Calderoni; Adriano (1’ st Marcolini), Rivalta, Loria, Bellini; Migliaccio, Bernardini, Ariatti; Bombardini (40’ st D’Agostino); Ventola, Soncin (24’ st Defendi). A disp. Ivan, Terra, Centi, Lazzari. All. Colantuono.

Mantova (4-4-1-1): Bellodi; Sacchetti, Notari, Cioffi, Lanzara; Tarana, Grauso, Brambilla, Doga (34’ st Mezzanotti); Caridi (40’ st Sestu); Graziani (20’ st Gasparetto). A disp. Brivio, Spinale, Noselli, Poggi. All. Di Carlo.

Arbitro: Trefoloni di Siena 5,5
Marcatori: 26’ pt Lanzara (M), 2’ st Rivalta (A), 43’ st D’Agostino (A)
Note: espulso al 7’ st Lanzara (M) per somma di ammonizioni; ammoniti Brambilla, Notari, Soncin, recupero 3’ pt, 4’ st.

(11/02/2006)

© RIPRODUZIONE RISERVATA