Domenica 15 Ottobre 2006

Atletica Bergamo: due scudetti Under 20

Ad Arzignano (Vicenza) al campionato italiano di società Under 20, l’Atletica Bergamo 59 Creberg ha conquistato due fantastici scudetti tricolori con la squadra maschile e con quella femminile. Per l’équipe del presidente Dany Eynard si tratta di un risultato storico. Alla vigilia sembrava impossibile poter vincere anche con le donne (per i maschi il successo è un bis dell’anno scorso), ma dopo la prima giornata Milani e compagne chiudevano con 4 punti di vantaggio, prendevano sicurezza e in finale staccavano la fortissima Camelot. Adesso l’Atletica Bergamo dovrà difendere i colori italiani nel 2007 sia con i maschi che con le donne in Coppa Europa.

Per i maschi, dunque, successo bis: erano i favoriti alla vigilia ed hanno fin dalle prime gare dominato Fiamme Gialle e Rieti. In Coppa Europa scenderanno in pista nel gruppo più importante avendo conquistato la promozione sul campo poche settimane fa. Per le donne: Elena Scarpellini successo nell’asta (3,80) come da copione, Marta Milani ottima 3° nei 200 (25"19), la 4x400 (Liguori, Mapelli, Milani, Ferrari) 4° in 4’00"1, poi i punti determinanti di Marta Ferrari negli 800 (2’17"52), Martina Bombardieri nei 3000 col personale di 10’53", Marta Mapelli nei 400 hs. (1’11"), Charlene Sery-Secre nel lungo (5,12), Serena Brena nel disco (29,80) e Nicoletta Sgherzi nel giavellotto.
Tra i maschi Isalbert Juarez ha vinto alla grande anche i 200 (22"11) e Davide Marcandelli ha vinto l’alto (2,01). Michele Oberti ha chiuso gli 800 in seconda posizione (1’56") mentre la 4x400 è finita al terzo gradino del podio (Agazzi, Vistalli, Trimboli, Jaurez) in 3’21". Infine punti pesantissimi da Claudio Gusmini nei 5000 (16’09), Emanuele Maffi nei 400 hs. (59"18), Davide Sirtoli nel lungo (6,52), Daniele Bianchetti nel peso (personale di 13,77) e Massimiliano Begnini nel martello col personale di 44,75.
I due scudetti mantengono l’Atletica Bergamo 59 Creberg al vertice giovanile italiano

(15/10/2006)

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags