Basket, Bergamo in semifinale Remer vince va alla «bella»

Basket, Bergamo in semifinale
Remer vince va alla «bella»

Bergamo batte Montegranaro e passa in semifinale play-off contro Capo d’Orlando. La Remer Treviglio corsara contro Verona, deciderà tutto Gara 5 al PalaFacchetti alle ore 20.45.

Ennesimo exploit di Bergamo che in dirittura d’arrivo si impone per un canestro (54-52) su Montegranaro. Per il team orobico è semifinale senza essere costretto a disputare la “bella” a metà settimana nelle marche. Un match molto combattuto dove però a farla da protagonista è stata la stanchezza evidenziata dalle contendenti. Prima frazione all’insegna di elementari errori in avanti, un po meno sbavature nel tempo successivo anche se le scorie mentali e fisiche dei precedenti match venivano evidenziate in maniera assai evidente. Al rientro dal riposo lungo Bergamo più pimpante: in tal modo riusciva a racimolare dalle sei alle otto lunghezze. Ultimi 10 minuti di grande equilibrio con il verdetto sancito solo negli ultimi secondi. A livello individuale palma del migliore al solito fenomeno Roderick, ben supportato da capitan Sergio. Ma se è riuscita l’ennesima impresa è perché l’intero collettivo non si è mai disunito spendendo ogni energia a disposizione. Anche in questa occasione lodevole l’apporto dell’allenatore Sandro Dell’Agnello che pure non disponendo di Taylor è riuscito a sopperire con i giovani panchinari.

Brillante blitz della Remer in gara 4 a Verona (95-78 il risultato). Il passaggio alle semifinali Remer e Verona lo contenderanno mercoledì 22 a Treviglio. Domenica sera a Verona più che meritata la vittoria dei padroni di casa perché hanno condotto nel punteggio per l’intera durata di una sfida molto fisica. A ingarbugliare il quintetto veneto ha provveduto l’allenatore Adriano Vertemati, abile stratega dalla panchina nell’effettuare soprattutto adeguati cambi. Ciò che comunque ha maggiormente impressionato nella Remer la duttilità di rendimento tra i reparti arretrato e offensivo. Verona ha modificato diversi schemi tattici senza però ottenere un granché.


© RIPRODUZIONE RISERVATA