Bergamo Basket: arriva Dell’Agnello Sostituirà Sacco ingaggiato dal Legnano
Sandro Dell’Agnello

Bergamo Basket: arriva Dell’Agnello
Sostituirà Sacco ingaggiato dal Legnano

Si è in attesa che la Bergamo Basket ufficializzi l’ingaggio di coach Sandro Dell’Agnello per la stagione sportiva 2018-2019.

L’ex giocatore con 108 presenze in nazionale (parecchie delle quali disputate con il concittadino doc Flavione Carera) era già nei piani del general manager Ferencz Bartocci prima che lo stesso scegliesse la più prestigiosa piazza torinese. Da allenatore è stato sulle panchine di Livorno, Pesaro, Brescia, Forlì e Venezia. Lo scorso anno venne esonerato a dicembre dal Brindisi.

Dell’Agnello, 57 anni, sostituirà Gian Carlo Sacco (tecnico mai rimpianto abbastanza della miracolosa salvezza) «scippato» un paio di settimane fa dalla pari categoria Legnano. Nel team di patron Massimo Lentsch, Dell’agnello dovrà subito rimboccarsi le mani per dare un gioco all’organico largamente rinnovato. Si, sono già infatti accasati altrove Ferri e Bozzetto (Legnano) Laganà (Ravenna) e soprattutto il talentuoso Hollis (Virtus Roma). Difficile, poi, trattenere Fattori che ha alzato di parecchio l’entità del contratto rispetto al precedente. In altre parole la dirigenza dovrà rapidamente recuperare il tempo perduto a causa del pur ragionevole tira e molla sulla continuità di operare o meno ancora dalle nostre parti.

Giornate febbrili quelle che attendono il nuovo direttore piemontese Valeriano d’Orta: bisognerà, del resto, concedere un fisiologico periodo di ambientamento sul territorio. Non va dimenticato che nell’intervento in conferenza stampa della scorsa settimana Lentsch ha promesso alla fedele tifoseria l’intenzione di allestire una squadra all’altezza della situazione. Guai, infatti, rivivere le lunghe soffertissime fasi del passato campionato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA