Sabato 04 Settembre 2004

Brutta caduta per Paolo Valoti 150 punti di sutura al torace

Serio incidente per il corridore nembrese Paolo Valoti durante la Coppa Placci. Al 18° km di gara il corridore della Domina Vacanze ha centrato un auto ferma sul ciglio della strada ed è caduto violentemente a terra. Nella caduta Valoti si è procurato una brutta ferita al torace (lo hanno ricucito con 150 punti di sutura), un trauma chiuso sempre del torace e una sospetta frattura di una vertebra. Nell’incidente hanno riportato conseguenze altri quattro atleti: Michele Scarponi, Giuseppe Muraglia, Andrea Ferrigato e un altro corridorel bergamsco, Sergio Ghisalberti. L’incidente è avvenuto in località Sant’Anna, nella provincia di Rimini. «C’era un’auto con una signora al volante ferma ai bordi della strada sulla destra - ha spiegato il direttore di corsa Raffaele Babini - Il gruppo che proveniva nel senso contrario a forte velocità era disposto a ventaglio e alcuni sono finiti contro l’ostacolo». I corridori feriti sono stati portati al pronto soccorso di Santarcangelo per poi essere trasferiti all’ospedale di Rimini.

La 54ª Coppa Placci - da San Marino a Imola per 200 km - è stata vinta da Leonardo Bertagnolli (Saeco), che ha preceduto al traguardo Davide Rebellin e Filippo Simeoni. Al via c’erano 132 corridori di 17 squadre. Domani appuntamento per il Giro di Romagna.

(04/09/2004)

l.moretti

© riproduzione riservata

Tags