Calcetto, la squadra ideale di Ibra Il portiere? Ma anche no - Video

Calcetto, la squadra ideale di Ibra
Il portiere? Ma anche no - Video

L’Uefa ha intervistato l’attaccante svedese del Paris Saint Germain, e sul suo team ideale...

Portieri? Difensori? A Zlatan Ibrahimović non servono. L’attaccante svedese sceglie una squadra a cinque di soli attaccanti e fantasisti del presente e del passato. Intervistato dall’Uefa lo svedese (ex Juve, Milan e Inter, solo per restare sul fronte italiano) mette giù una rosa da paura per una partita a calcetto. «Non mi servono difensori, solo attaccanti», ha detto, puntando su una squadra a cinque decisamente votata all’attacco. Pure troppo. Ma che spettacolo... Cominciamo con Zinedine Zidane, per dare un attimo di ordine.

Poi tocca alla fantasia di Ronaldinho.

E che dire della potenza di Ronaldo?

Vabbè, Lionel Messi è una garanzia.

E infine (last but not least...) c’è lui, Ibra.

Partitella?


© RIPRODUZIONE RISERVATA