Venerdì 03 Aprile 2009

Calcio provinciale: tempo di verdetti
Trealbe e Brembo pronti a festeggiare

Mancano poche domeniche alla fine dei campionati e le classifiche si vanno ormai delineando definitivamente. Domenica 5 aprile potrebbero già essere emessi i primi verdetti nelle categorie inferiori: Trealbe (Prima Categoria) e Brembo (Terza Categoria) sono pronte a festeggiare anticipatamente la vittoria nei rispettivi gironi, al termine di una stagione a dir poco entusiasmante. Alla squadra di Treviolo basterà conquistare un solo punto nella trasferta di Calvenzano per tornare in Promozione, dopo un anno di purgatorio in Prima Categoria. Il Brembo, per salire in Seconda Categoria, dovrà invece vedersela con il Verdellino, secondo in classifica e staccato di 11 punti.

Nel girone B d’Eccellenza la capolista Pontisola vuole tornare a vincere e l’occasione che gli si presenta appare delle più propizie, con il turno casalingo contro il Meda, squadra che staziona in una posizione tranquilla di classifica. Dopo aver fermato il Seregno, il sorprendente Villa d’Almè ospiterà il Villa d’Adda, terza in classifica: una prova importante per capire se gli uomini di Mismetti possono davvero puntare al primato. Il Mapello, unica bergamasca del girone impegnata nella lotta salvezza, se la vedrà contro il Cesano Maderno e la vittoria sembra essere l’unico risultato possibile, per non veder ulteriormente ridotte le possibilità di permanenza nella categoria.

Nel girone C il Pedrengo è atteso dalla trasferta contro l’Orsa Corte Franca: un match impegnativo e importante per capire se la sconfitta contro la Ghisalbese possa aver lasciato scorie pericolose nel team capolista. Il match di cartello è quello tra Palazzolo e Sarnico, seconda e terza della classe: con una vittoria i lacustri taglierebbero definitivamente fuori dalla corsa promozione gli avversari e potrebbero addirittura raggiungere la vetta. Il derby bergamasco tra Ghisalbese e Trevigliese si prospetta ricco di emozioni, visto che entrambe le squadre stazionano a metà classifica e si presentano all’appuntamento senza nulla da perdere. Il Forza e Costanza spera ancora di accedere ai play out e il prossimo incontro con il Vallecamonica appare come uno spareggio, visto che la squadra bresciana, penultima in classifica, dista solo due punti.

Nel girone C di Promozione lo Scanzorosciate, primo della classe, è atteso alla prova del nove contro la Stezzanese, squadra che in caso di sconfitta potrebbe dire addio al sogno promozione. Il Curno, reduce da due pareggi consecutivi, cerca riscatto contro il Bonate Sopra, impegno sulla carta non proibitivo vista la situazione di classifica della squadra bonatese. Nel girone E il Ciserano ospita il Mornico: un pareggio tra le due squadre, posizionate nelle zone nobili della graduatoria, potrebbe aiutare la corsa alla vittoria finale del Caravaggio, impegnato a Cavenago.

Simone Masper

fa.tinaglia

© riproduzione riservata