Caldara, avventura internazionale con l’obiettivo di tornare a casa
Mattia Caldara

Caldara, avventura internazionale
con l’obiettivo di tornare a casa

Mattia Caldara, gigante buono di Scanzorosciate si gioca una bella fetta di Europeo, giovedì 24 marzo in Irlanda, e di Atalanta nei prossimi due mesi a Cesena.

Con lui nell’Under 21 tanta Atalanta presente, passata e futura: Conti, Monachello, ma anche Grassi e Rosseti. Tra Irlanda oggi e Andorra martedì gli azzurrini, che guidano il girone con un punto sulla Slovenia ma una partita in meno, possono fare un doppio passo in avanti forse decisivo verso Polonia 2017. Per Caldara una vetrina importante: dopo la promozione di Rugani nella nazionale maggiore si gioca con Ferrari il posto per far coppia col milanista Romagnoli e può trovare finalmente l’esordio in azzurro. Finora l’ha vestito soltanto in un’amichevole con l’Under 20. Ma il ragazzo, 22 anni a maggio, è cresciuto, non tanto fisicamente visto che già in Primavera sfiorava il metro e novanta, quanto in carattere e sicurezza. L’Atalanta (proprietaria del cartellino) lo sta seguendo con attenzione.

.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 24 marzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA