C’è un po’ di made in Bergamo nel nuovo Lugano in Europa League
Pierluigi Tami

C’è un po’ di made in Bergamo
nel nuovo Lugano in Europa League

Tramezzani lascia e se ne va al Sion: il suo posto viene preso da Pierluigi Tami, allenatore svizzero... nato a Clusone.

La nazionalità è svizzera, ma i suoi natali sono bergamaschi: di Clusone, per la precisione, dove è nato il 12 settembre 1961. Si chiama Pierluigi Tami, ha allenato la Svizzera Under 21 ed Olimpica e lo scorso campionato è stato esonerato dal Grasshopers, nobile decaduta del calcio svizzero: nella prossima stagione allenerà quel Lugano che già lo ha visto giocatore e allenatore delle giovanili.

L’esultanza di Tramezzani dopo la rete alla Roma

L’esultanza di Tramezzani dopo la rete alla Roma

Tami, prende il posto di Paolo Tramezzani, già vice di Gianni De Biasi sulla panchina dell’Albania: il gossip lo dava pronto a succedergli sulla panchina delle Aquile, invece Tramezzani rimane in Svizzera, al Sion, Lo scorso campionato ha portato il Lugano in Europa League, dove magari potrebbe incrociare l’Atalanta, squadra dove ha militato nella stagione 2002-2003: 11 presenze con uno storico goal alla Roma all’87’ in una vittoria casalinga per 2-1.


© RIPRODUZIONE RISERVATA