Lunedì 08 Marzo 2004

Champions, Juve fuori Questa sera tocca al Milan

Nella gara di ritorno degli ottavi di Champions League la Juventus è sconfitta dal Deportivo al Delle Alpi. Al quinto minuto del primo tempo arriva la doccia fredda: Del Piero si infortuna e chiede il cambio. Entra Miccoli. Altri cinque minuti e passa il Deportivo con un gol di Pandiani. La reazione della Juve è scomposta. Di Vaio si fa cogliere spesso in fuorigioco, anche se in alcuni casi l’off side è sospetto. Il risultato alla fine non cambia.

È così sfumato il sogno Champions, che doveva essere il principale traguardo della stagione bianconera. A Torino ieri sera il Deportivo La Coruna ha bissato l’1-0 dell’andata. Alla squadra di Lippi è stata fatale un’imperdonabile indecisione di Montero a inizio gara e la conseguente prodezza di Pandiani.

«C’ è tanto rammarico - ha affermato a fine partita Marcello Lippi -, in dieci minuti ci è capitato di tutto, abbiamo preso un gol disgraziato, perso Del Piero e fallito il pari con Miccoli. Quando i segnali sono così negativi, diventa pesante recuperare».

L’ultima squadra italiana rimasta nella competizione, il Milan, scenderà in campo questa sera a San Siro contro lo Sparta Praga, dopo lo 0-0 della gara d’andata in trasferta. Piatto forte dell’ultima giornata degli ottavi di Champions sarà Real Madrid-Bayern Monaco, mentre ieri sera si é consumata l’inattesa eliminazione del Manchester United, bloccato sull’1-1 dal Porto dopo aver perso la gara d’andata. Anche Chelsea e Lione ai quarti.

(10/03/2004)

u.negrini

© riproduzione riservata

Tags