Martedì 19 Agosto 2008

Cigarini: sarò il Toscaninidella nuova Atalanta

Consigli: non sono qui per fare il secondoOsti: la campagna acquisti è finitaUnder 20: convocato MarconiVIDEOcigarini3.wmv«Sarò il Toscanini dell’Atalanta»: così Luca Cigarini oggi pomeriggio a Zingonia, nel corso della presentazione alla stampa del centrocampista nerazzurrro. «Toscanini – ha spiegato il neo acquisto atalantino – è un soprannome che mi porto con piacere e che voglio confermare anche quest’anno, stagione che voglio fare ad alto livello, con l’Atalanta nella parta sinistra della classifica».Quanto alle polemiche dei giorni scorsi con l’olimpionica Vezzali sul volo di rientro da Pechino, Cigarini le ha subito stroncate, definendole «strumentalizzazioni dei giornalisti». E il «gol - non gol» nell’incontro con il Belgio? «Non ho ancora capito nemmeno io – ha detto – Cigarini – se la palla sia entrata o no in porta».Cigarini giocherà con il numero 21, «perché – ha detto – i miei idoli sono Pirlo e Zidane».Luca Cigarini (foto Paolo Magni)Il neoacquisto nerazzurro ha infine chiarito una volta per tutte che «l’Atalanta non è un punto di partenza ma un punto di arrivo: quello che si è detto nelle scorse settimane su un mio presunto ripensamento sono tutte chiacchiere: l’Atalanta è sempre stata la mia prima scelta e con l’Atalanta voglio giocare un grande campionato».(19/08/2008)

a.ceresoli

© riproduzione riservata