Giovedì 01 Settembre 2005

Coppa Italia: partenza falsa delle bergamasche

È cominciato male l’avventura delle squadre bergamasche nella Coppa Italia di basket. La Herod, in campo a Casalpusterlengo, si è arresa con onore ad una delle favorite del prossimo campionato. La Mylena Treviglio, invece, dopo essere stato sempre in vantaggio sul campo del Vigevano, nel finale di gara si è vista superare dai padroni di casa che hanno chiuso con soli tre punti di vantaggio.I tabellini:

Vigevano 68

Mylena Treviglio 65

Il Ventaglio Vigevano: Filattiera 11, Cavallaio 7, Ferrari 14, Bruno 2, Agostani 8, Silvestrini 5, Giovanatto 11, Ricci 6, Matteucci 4. N.e.: Risolo, Finazzi, Panizzartin. Al. Morganti. T.L.: 16/23.

Mylena: Demartini 4, Nanut 17, Gamba 18, Gironi 3, Degli Agosti 7, Chiragarula 3, Ferrarese 2, Benfatto 4, Riva 7. N.e.: Corna. All. Ciocca. T.L.: 9/26.

Arbitri: Bigi di Ferrara e Paronelli di Gavirate.

Assigeco 84

Herod 75

Assigeco: Antinori 17, Cavalieri 13, Pagliari 17, Reale 15, Raminelli 10, Matalone 7, Ndoja 5, Delle Donne, Bovo, Tagliabue. All. Ghizzinardi.

Herod: Biffi 12, Gallea 9, Drusin 25, Chiarello 2, Volpato 11, Zanovello 10, Barsanti 4, Pettarin 2, Botti, Lava e Gotti n.e. All. Adami.

Arbitri: Isinbaldi di Briosco e Scudiero di Milano.

Note: primo quarto 24-27, secondo quarto 45-43, terzo quarto 71-67.

(01/09/2005)

l.moretti

© riproduzione riservata

Tags