Martedì 24 Giugno 2003

Cristiano Doni è della Sampdoria Anche Colombo resta a GenovaRaggiunto l’accordo tra le due società: all’Atalanta vanno 5,5 miliardi di vecchie lire. L’attaccante ha firmato un contratto pluriennale

È ufficiale, da questo pomeriggio Cristiano Doni (nella foto) è della Sampdoria. L’attaccante ha firmato un contratto pluriennale con il club blucerchiato. Nella casse dell’Atalanta arrivano 5,5 miliardi di vecchie lire, cui va aggiunto un altro mezzo miliardo, sempre di vecchie lire, per il rinnovo della compropietà di Colombo.

L’annuncio è stato dato dalla stessa società genovese, che già nei giorni scorsi aveva manifestato l’intenzione di ingaggiare il fantasista nerazzurro. In tandem con Doni è sempre più probabile l’arrivo a Genova dell’attaccante giapponese Yanagisawa. All’ombra della Lanterna giocheranno anche l’ex atalantino Donati e Diana.

Il direttore generale della Sampdoria, Beppe Marotta, si è detto particolarmente soddisfatto della conclusione positiva della trattativa. Ritiene che Doni non sia «un giocatore da rilanciare, visto che l’anno scorso ha fatto 10 reti in serie A, anche se è chiaro che non è riuscito a ripetere il campionato straordinario che lo aveva portato in nazionale».

Sempre in tema di mercato, l’AlbinoLeffe ha interamente riscattato dall’Atalanta il centrocampista Carobbio.

(24/06/03)

m.ferrari

© riproduzione riservata

Tags