Domenica 04 Gennaio 2009

C’è anche Cissenell’AlbinoLeffe «marittimo»

Carico doppio nel primo giorno di ritiro dell’AlbinoLeffe a Riccione. Alla prevista seduta pomeridiana, Armando Madonna ha aggiunto la sessione mattutina, mixando piscina, palestra e lavoro sul campo. All’appello in Romagna ha regolarmente risposto Karamoko Cisse, prelevato in comproprietà dall’Atalanta nell’operazione che ha portato Peluso a Zingonia: il tesseramento del 20enne attaccante verrà depositato mercoledì, alla riapertura apertura ufficiale del mercato, ma nel frattempo Cisse ha cominciato l’apprendistato sul campo.

Rientro post-datato invece per Denilson Gabionetta, reduce dalle vacanze in Brasile e atteso in ritiro venerdì sera. Gabionetta è tornato alla base solo ieri pomeriggio saltando a pie’ pari il primo giorno di ritiro in riviera: oggi il brasiliano si allenerà a Verdello e quasi certamente salterà in toto la trasferta romagnola. A casa anche l’influenzato Serafini, a Riccione si sono uniti al gruppo Conteh e Coser, fino a venerdì acciaccati, e intanto continua la riabilitazione dei degenti Cristiano, Renzetti, Poloni e Narciso: i primi due sono di fatto recuperati e arruolabili già per la gara di sabato al Comunale contro il Livorno; per Poloni e Narciso invece si prospettano tempi più lunghi. Il programma dei prossimi giorni prevede una seduta doppia oggi (10-15) con sgambata agonistica, bis domani, Epifania in libertà, rientro a Verdello mercoledì 7. Improbabile, al momento, l’amichevole col Lecco, originariamente prevista domani a Seriate e poi rinviata dopo il trasloco a Riccione.

Calma piatta infine sul fronte mercato. Carobbio e Ferrari restano i nomi più caldi in uscita, al Prato piace Geroni ma la sensazione è che tutto sia congelato fino alla fine del girone d’andata, il 17 ad Ancona. Poi, classifica alla mano, il clan seriano deciderà se e come muoversi.(04/01/2009)

fa.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags