Giovedì 06 Gennaio 2005

Derby, tutto pronto per il derby Totti-Di Canio

Che segni Di Canio o Totti, che vinca la Lazio o la Roma, il derby numero 123 (in campionato), vanterà una serie di prime volte: l’incontro fra Papadopulo e Del Neri su due panchine importanti, oltre al confronto tra Di Canio e Totti. Ma la Lazio, padrona di casa secondo il calendario, deve vincere per evitare un record che deprimerebbe i suoi tifosi: la serie più lunga di confronti con i cugini giallorossi senza nemmeno un successo.

«Saremo undici anche noi e non ci chiuderemo - ha detto Papadopulo -. Non rinunceremo ad attaccare, vogliamo creare problemi alla Roma. Avevo preparato la gara in maniera diversa, poi sono successe un po’ di cose e quello che avevo in testa ha subito alcune modifiche. Ho delle idee, che però comportano lo spostamento di alcuni giocatori in ruoli non propriamente loro e non so se questo è positivo».

Sull’altra sponda, Luigi Del Neri, invece, si sforza di contenere l’inevitabile tensione perché non sfoci in nervosismo: «Le provocazioni prima del derby? La Roma è tranquilla, e dimostrerà sul campo quello che vale. Totti e Cassano hanno le qualità per spostare l’ago della bilancia dalla nostra parte, poi il gol può arrivare anche da un altro. Ovviamente, spero in una Roma vincente».

(06/01/2005)

fa.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags