Donadoni visita l’Atalanta a Rovetta

Donadoni visita l’Atalanta a Rovetta

Entusiasmo a Rovetta, nel ritiro dell’Atalanta, dove è arrivato il neo commissario tecnico della Nazionale Roberto Donadoni. Il ct è arrivato in anticipo e ha subito incontrato mister Colantuono nello spogliatoio dell’accogliente centro sportivo in cui si allena la squadra, intitolato a Giampaolo Marinoni, l’azzurro di enduro tragicamente scomparso negli anni Ottanta, alla conclusione di una Parigi-Dakar. Poi l’assalto dei cronisti. E Donadoni che si lascia andare a una dichiarazione d’affetto per Bergamo e l’Atalanta: «Sono molto legato alle mie radici, respiro volentieri l’aria di casa», dice il ct, che alla squadra fa gli auguri «dal profondo del cuore».
Donadoni è rimasto per circa un’ora ad assistere all’allenamento dell’Atalanta, seduto a bordo campo con il preparatore atletico Andreini e con Alessandro Ruggeri. Poi, quando ormai alle sei del pomeriggio si alza, gli ultrà in tribuna lo salutano così: «Donadoni, uno di noi».

(25/07/2006)

© RIPRODUZIONE RISERVATA