Venerdì 06 Luglio 2007

Doni: «Resto all’Atalanta»

Doni resterà all’Atalanta: nonostante le polemiche dei giorni scorsi con il presidente Ruggeri che avevano fatto pensare a una rottura insanabile. «Ho parlato ieri sera con il presidente e sono bastati pochi minuti per chiarire le nostre posizioni - ha detto oggi Cristiano Doni in una conferenza stampa -. Ci sono state incomprensioni in passato, ma nulla che non si possa chiarire sedendosi ad un tavolo a parlare. Abbiamo alzato un pò troppo i toni, io mi scuso per la mia parte e di questo ho parlato ieri con il presidente che, a nome di tutta la società, ha ribadito la fiducia nei miei confronti. Ne sono felice e sono pronto ad iniziare una nuova stagione in nerazzurro. In ogni famiglia capita di discutere ma poi, quando si ha un obiettivo comune, si fa presto a rimettere tutto a posto».
E sul prolungamento del contratto, Doni ha spiegato: «A dire il vero non ne abbiamo parlato. È scontato che quando esistono le giuste premesse tutto diventa più facile. Il prolungamento non è un problema per me nè per l’Atalanta».

Parole confermate dal presidente Ruggeri: «C’è già un accordo verbale e presto lo metteremo nero su bianco. In questo momento era più importante chiarire il rapporto con Cristiano. Da adesso la strada è in discesa».

(06/07/2007)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags