Ecco i top e flop del calcio provinciale

Ecco i top e flop
del calcio provinciale

Ripresa ormai a pieno organico la macchina del calcio provinciale, i campionati delle prime squadre iniziano dare le prime indicazioni dopo un mese di partite nelle serie maggiori.

La squadra del week end è il Villa d’Almè, prima in solitaria nel gruppo B d’Eccellenza, dopo la vittoria nell’anticipo del sabato contro l’AlbinoGandino (1-0). Ecco i top e flop del calcio provinciale bergamasco.

SERIE D: È stata la domenica di Pontisola e Virtus Bergamo 1909. Sono loro le formazioni più in forma del momento: i ragazzi di Madonna sono inoltre l’unica formazione imbattuta tra le bergamasche impegnate in Serie D. Solo sconfitte che fanno riflettere invece per Grumellese e Scanzorosciate, mentre il Caravaggio non demerita sul campo della Virtus, perdendo il derby solo al 92’ a causa di un gol di Germani (1-0).

ECCELLENZA:

+ SU LA TESTA: Si sbloccano finalmente Calcio Romanese e Ghisalbese, conquistando il primo successo della stagione. I ragazzi di Mignani fanno notizia con il 3-0 casalingo rifilato alla Castellana.

- BEFFA FINALE: Sembrava tutto pronto per il Caprino per tornare a vincere, ma dopo il gol in apertura di Bara, proprio al 90’ il Sondrio rimedia l’1-1 con Lapadula.

PROMOZIONE:

+ COLPACCIO A PRADALUNGA: Gran colpo del Forza e Costanza in casa della formazione di Zambelli: 3-1 senza appello per il risultato più sorprendente della giornata.

- CAMPANELLO D’ALLARME: Quarta sconfitta su 4 per il Ponteranica: un gol di Simoni decide il match in favore dell’Or. Juventina e ora la situazione per la squadra di mister Astori si fa preoccupante.

PRIMA CATEGORIA:

+ SORPRESA CHIUDUNO: Neopromossa e già in testa al campionato: 10 punti dopo 4 partite e ultimo successo in piena zona Cesarini contro la Capriolese (3-2).

- PARTENZA IN SALITA: 0 punti dopo 4 partite per Accademia Valseriana e San Pellegrino: situazione delicata ma ancora risolvibile per le squadre di Balduzzi e Colleoni.

SECONDA CATEGORIA:

+ CHI SI RIVEDE: Saranno ancora i protagonisti della Seconda categoria dopo la finale di Coppa e i playoff persi lo scorso anno. La Cividatese liquida la pratica Brembo per 5-1 e si candida ad un’altra stagione da vertice.

BOTTA CLUSONE: L’avversario è di quelli peggiori, ma un 4-1 in casa non è mai un risultato facile da digerire: in Valle Seriana passa il forte Gorlago.


© RIPRODUZIONE RISERVATA