Domenica 25 Settembre 2005

F1: Alonso campione del Mondo

Il colombiano Juan Pablo Montoya su McLaren ha vinto il Gp del Brasile di F1 sulla pista di Interlagos. Secondo il suo compagno di squadra, il finlandese Kimi Raikkonen, terzo lo spagnolo Fernando Alonso su Renault. Grazie a questo risultato Alonso si è laureato campione del Mondo.Con i suoi 24 anni Fernando Alonso diventa il più giovane campione del mondo nella

storia della Formula 1. Prima dello spagnolo il primato era del brasiliano Emerson Fittipaldi.LA SCHEDA

Fernando Alonso è il primo spagnolo a laurearsi campione del Mondo, è il più giovane iridato nella storia della F1 con i suoi 24 anni e 58 giorni. Il precedente primato apparteneva ad Emerson Fittipaldi, iridato nel ’72 all’età di 25 anni, 8 mesi e 28 giorni. L’asturiano, pupillo del Re di Spagna Juan Carlos, detiene il record di più giovane vincitore di un GP (vittoria in Ungheria nel 2003): 22 anni e 26 giorni. "Nano" è nato a Oviedo (Spagna) il 29 luglio 1981. Nel 2001 ha esordito in F1 con la Minardi, disputando 17 gare senza conquistare punti. Si è messo in luce con la Renault come collaudatore tanto da meritarsi la fiducia di Briatore che lo ha promosso titolare nel 2004.

In totale ha disputato 68 GP vincendone 7 e conquistando 8 pole position. Ha iniziato la sua carriera nel 1994 nel kart (Campione spagnolo), campionato nel quale si è imposto nel 1996 (campione spagnolo e mondiale) e nel 1997 (campione spagnolo di kart). L’anno successivo invece è stato vicecampione europeo di kart. Nel 1999 è passato alla Formula Euro Open Nissan, vincendo il campionato. Nel 2000 il debutto in Formula 3000 con il team Astromega (quarto in campionato) e il primo contatto con una monoposto di Formula 1, la Minardi, come test driver. Poi il debutto in F1 nel 2001 in Australia. Nello stesso anno l’astuto Flavio Briatore, team manager della Renault, l’ha strappato alla Minardi (e alla Ferrari) affidandogli poi il ruolo di collaudatore in Renault nel 2002.

Nel 2003 il ritorno alle gare, con la Casa francese: prima vittoria e sesto posto in classifica iridata. Nel 2004 ha migliorato ancora: quarto posto in classifica con 59 punti. Quest’anno la consacrazione. Lo spagnolo nel tempo libero si dedica al ciclismo e al calcio, beve solo acqua minerale e ascolta la musica del suo paese. Al box ride e scherza con i meccanici facendo le imitazioni. L’asturiano è detentore anche del record di più giovane pilota nella storia della F1 ad aver ottenuto una pole position, il 22 marzo scorso a Sepang nel Gp della Malesia, a 21 anni e otto mesi scarsi. A fine ottobre riceverà direttamente da Re Juan Carlos il titolo di Principe delle Asturie, un riconoscimento sportivo dei Principi della regione in cui Fernando è nato.

(25/09/2005)

ma.bucarelli

© riproduzione riservata

Tags