F1: Rosberg fa il tris a Shanghai
Scontro tra Ferrari, poi Vettel 2°

Nico Rosberg domina ancora e porta a casa un’altra vittoria al Gp della Cina, terzo appuntamento del mondiale di Formula 1. Il tedesco della Mercedes fa sua la gara senza problemi e conquista il terzo successo.

F1: Rosberg fa il tris a Shanghai Scontro tra Ferrari, poi Vettel 2°

Secondo Sebastian Vettel con la Ferrari al termine di una gara che non era cominciata sotto i migliori auspici per via del contatto tra le due rosse. Sul gradino più basso del podio Daniil Kvyat, protagonista di una gara più che positiva, a conferma della crescita della Red Bull, considerando anche il quarto posto di Daniel Ricciardo, che era andato anche in testa alla gara, è stato beffato da una foratura e poi ha fatto vedere alcuni bei sorpassi. Quinta l’altra Ferrari del finlandese Kimi Raikkonen, anche lui protagonista in positivo e autore di una bella rimonta.

Felipe Massa, con la Williams, fa sua la sesta posizione, mentre il campione del mondo Lewis Hamilton non va oltre la settima posizione al termine di un weekend da dimenticare cominciato con la partenza in ultima posizione per il problema alla power-unit e proseguita in gara con un contatto e tante difficoltà con la monoposto danneggiata. A punti vanno anche Max Verstappen (Toro Rosso), Valtteri Bottas (Williams) e Carlos Sainz (Toro Rossi).

Muso duro prima del podio tra Sebastian Vetel e Daniil Kvyat. Il ferrarista è andato a chiedere spiegazioni al pilota della Red Bull per l'entrata iniziale che poi ha causato il tamponamento tra le due Ferrari. Il russo ha risposto che stava facendo la sua gara e ha invitato il tedesco a dimenticare. È sembrato di rivivere, anche se in tono molto più pacato, uno dei diverbi tra Senna e Prost.

© RIPRODUZIONE RISERVATA