Gasp, sicurezza Champions lontana «Muriel con la Lazio sembrava morto oggi due gol»
Gian Piero Gasperini (Foto by Ansa)

Gasp, sicurezza Champions lontana
«Muriel con la Lazio sembrava morto oggi due gol»

Le parole dell’allenatore dei nerazzurri dopo la vittoria 3 a 2 ottenuta domenica 28 giugno a Udine.

«Qualificazione in Champions? Ci sono ancora dieci partite, è troppo presto dire che è blindata ma vincere anche oggi ci dà indubbiamente un ulteriore vantaggio». Così Gian Piero Gasperini dopo la vittoria per 3-2 dell’Atalanta sul campo dell’Udinese. Un successo sofferto e maturato grazie alla doppietta di Muriel nella ripresa.

«Luis è l’allegria in persona, tra me e lui è un prenderci in giro bonariamente continuo - ha proseguito ai microfoni di Sky Sport - Ha mostrato un’ottima condizione, con la Lazio sembrava morto ma credeva di aver fatto bene. Il giorno dopo gli ho detto di tutto». Nonostante la sesta vittoria consecutiva, non è stato un pomeriggio facile per la Dea. «Le gare iniziano a pesare, con la Lazio abbiamo speso tanto a livello nervoso - ha rimarcato Gasperini - C’era più fatica, abbiamo dovuto fare cinque cambi in anticipo. I ragazzi però hanno sempre cercato di vincerla ed è un grande atteggiamento».


© RIPRODUZIONE RISERVATA