Domenica 27 Luglio 2003

Gp di Germania, Gibernau brucia Rossi 125: vince Perugini, podio tutto Aprilia

Al termine di un bellissimo e appassionante duello con Valentino Rossi, lo spagnolo Sete Gibernau (Honda) ha vinto allo sprint la gara della classe MotoGp del Gp di Germania. Il terzo gradino del podio è andato a Troy Bayliss (Ducati), che ha preceduto il compagno di squadra Loris Capirossi. Max Biaggi è caduto al 13° giro, quando era in terza posizione. Stessa sorte, poco dopo, per Melandri. In classifica il campione del mondo Rossi (187 punti) ne ha persi 5 del suo vantaggio sullo spagnolo (158). Biagi resta fermo a quota 130.

Nella classe 250 successo di Roberto Rolfo (Honda), davanti alle Aprilia dello spagnolo Fonsi Nieto e del francese Randy De Puniet. Il torinese è alla prima vittoria della carriera in 80 gare, dopo 13 podi. Quarto è arrivato Sebastian Porto (Honda), che ha preceduto le Aprilia di Battaini, West ed Elias. Il leader del mondiale piloti, Manuel Poggiali è caduto ma é riuscito finire ottavo. In classifica Poggiali ha ora 129 punti, Nieto 126, Rolfo 122, Elias 106, De Puniet 105.

Podio tutto Aprilia nella prima gara, quella della classe 125, del Gran premio di Germania, nona prova del Motomondiale. Si è imposto l’italiano Stefano Perugini che, partito in pole, ha battagliato a lungo con l’australiano Casey Stoner e il sanmarinese Alex De Angelis, giunti nell’ordine, mentre il leader del Mondiale, lo spagnolo Daniel Pedrosa, ha controllato, giungendo quarto. Pedrosa resta in testa con 137 punti, rispetto ai 117 di Perugini e ai 105 di Cecchinello, oggi ottavo.

(27/07/2003)

u.negrini

© riproduzione riservata

Tags