Venerdì 01 Agosto 2003

Gp Germania: a Hockenheim vince Montoya, Schumi è settimo

Il colombiano Juan Pablo Montoya con la sua Williams, dopo aver dominato ieri le qualifiche, vince con un grande vantaggio il Gran premio di Germania - dodicesima provaa del mondiale di Formula 1 - sul circuito di Hockenheim dopo aver tenuto la testa dal principio alla fine.

Al secondo posto si classifica la McLaren di Coulthard. Michael Schumacher invece, che era secondo a otto giri dal termine, rompe la gomma anteriore sinistra e giunge al traguardo al settimo posto.

Ottima prestazione dell’italiano Trulli (Renault) terzo, mentre Fisichella non ha concluso il Gp.

Alla partenza erano usciti di pista Raikkonen, Barrichello e Ralf Schumacher: Schumi junior aveva stretto il brasiliano, spingendolo contro la vettura di Raikkonen che è volato fuori strada dopo aver sfondato la fiancata sinistra di Schumacher.

Classifica Gp di Germania: 1. Juan Pablo Montoya (Col, Williams-BMW) km 306,458 in 1h28’48"769, media 207,036; 2. David Coulthard (Gbr, McLaren-Mercedes) a 1’05"459; 3. Jarno Trulli (Renault) a 1’09"060; 4. Fernando Alonso (Spa, Renault) a 1’09"344; 5. Olivier Panis (Fra, Toyota) a un giro; 6. Cristiano Da Matta (Bra, Toyota) a un giro; 7. Michael Schumacher (Ger, Ferrari) a un giro; 8. Jenson Button (Gbr, BAR-Honda) a un giro; 9. Jacques Villeneuve (Can, BAR-Honda) a due giri; 10. Nick Heidfeld (Ger, Sauber-Petronas) a due giri; 11. Mark Webber (Aus, Jaguar-Cosworth) a tre giri; 12. Nicolas Kiesa (Dan, Minardi-Cosworth) a cinque giri; 13. Giancarlo Fisichella (Jordan-Ford) a sette giri.

Mondiale Piloti: 1. Michael Schumacher punti 71; 2. Juan Pablo Montoya 65; 3. Kimi Raikkonen 62; 4. Ralf Schumacher 53; 5. Rubens Barrichello 49; 6. Fernando Alonso 44; 7. David Coulthard 41; 8. Jarno Trulli 22; 9. Mark Webber 12; 10. Jenson Button 12; 11. Giancarlo Fisichella 10; 12. Cristiano da Matta 8; 13. Heinz-Harald Frentzen 7; 14. Olivier Panis 6; 15. Jacques Villeneuve 3; 16. Nick Heidfeld 2. 17. Ralph Firman 1.

Mondiale Costruttori: 1. Ferrari punti 120; 2. Williams-Bmw 118; 3. McLaren-Mercedes 103; 4. Renault 66; 5. BAR 15; 6. Toyota 14; 7. Jaguar 12; 8. Jordan 11; 9. Sauber 9; 10. Minardi 0.

Penalizzato Ralf - Ralf Schumacher è stato considerato colpevole di un «incidente evitabile» al momento del via del Gp di Germania. I commissari, dopo aver rivisto le immagini dell’ incidente e aver ascoltato i piloti coinvolti, hanno deciso di penalizzare il tedesco. Perderà 10 posti sulla griglia di partenza della prossima gara del Mondiale, il Gp di Ungheria in programma il 24 agosto a Budapest. La Williams può presentare reclamo.

(03/08/2003)

u.negrini

© riproduzione riservata

Tags