Giovedì 03 Ottobre 2002

Gp L’Eco di Bergamo, Pizzo e Gobbi da battere

Sono cominciate oggi, e proseguiranno domani mattina, le operazioni di punzonatura del 52° Gran Premio L’Eco di Bergamo, classico appuntamento d’autunno del calendario nazionale per allievi. La gara, che si corre sulla distanza di 80 km, vedrà al via domani mattina 264 giovani, tra cui alcune delle migliori promesse del ciclismo italiano. Dopo una prima fase in pianura, i corridori dovranno affrontare il Colle Gallo, una dura arrampicata di poco più di 6 km, trampolino ideale di lancio verso la vittoria per i più coraggiosi. I migliori ragazzi orobici, alla ricerca dell’affermazione di prestigio, contenderanno la vittoria a coetanei provenienti da tutte le regioni d’Italia. Da battere, in particolare, saranno Pizzo e Gobbi, due ragazzi dell’Olympia Padova, primo e secondo classificato alla recente Coppa d’Oro. Iscritti anche allievi provenienti da Slovenia, Austria e Svizzera. Il Gran Premio L’Eco di Bergamo si snoderà dalle 9.30 dal piazzale davanti alla nostra redazione, per concludersi in viale Papa Giovanni, nel cuore della città, alle 11.30 circa.
(05/10/2002)

u.negrini

© riproduzione riservata

Tags