Venerdì 28 Marzo 2008

Il ciclista Valentino Fois trovato morto a Villa d’Almè

L’ex ciclista Valentino Fois, 34 anni, è stato trovato morto nella sua abitazione di Villa D’Almè. Il corpo del trentaquattrenne, già compagno di Marco Pantani nella Mercatone Uno, è stato trovato dalla madre con la quale viveva. Le cause della morte saranno stabilite da un’autopsia che è stata disposta dalla magistratura. Era stato squalificato per tre anni per doping nel 2002: il ciclista aveva recentemente ammesso di avere problemi di ansia e depressione e di aver provato la cocaina: «Non sono tossicodipendente», aveva detto però a settembre. 

Secondo i primi rilievi Fois sarebbe stato colpito da un malore. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Zogno.

Valentino Fois, 34 anni, era tornato al professionismo con il team Amore&Vita-McDonald’s quest’anno dopo cinque stagioni di stop seguite al suo coinvolgimento in casi di doping. In passato il corridore bergamasco aveva militato in formazioni di alto livello come Mapei e Vini Caldirola. In sette stagioni di professionismo effettivo, a cui era approdato nel 1996, Fois ha ottenuto quattro successi tra cui una tappa al Giro di Polonia. Fois era nato a Bergamo, il 23 settembre 1973, era stato tesserato con la Mobilvetta Design e poi con la Mercatone Uno. Dal novembre scorso aveva firmato con la Amore e Vita McDonalds, spiegando di avere rinunciato a un ingaggio di 3 mila euro al mese, che gli era stato proposto da una squadra dilettantistica, pur di proseguire la propria carriera fra i professionisti. Pantani nel 2002 lo aveva voluto nella Mercatone Uno.

(28/03/2008)

r.clemente

© riproduzione riservata