Il derbissimo Bergamo-Treviglio Verdetto già annunciato?

Il derbissimo Bergamo-Treviglio
Verdetto già annunciato?

In casi del genere alla diplomazia si deve anteporre la realtà. Allora va detto che è la Cassa Rurale la inconfutabile favorita, in partenza, nel derbissimo con Bergamo in programma domenica 15 dicembre al PalaAgnelli (alle 18 il pronti via).

Lo sancisce la classifica in quanto vede i trevigliesi al centro mentre il team cittadino regge il fanalino di coda. Un divario figlio di un organico dei «bancari» decisamente più qualitativo. Del resto Bergamo è uscito da una campagna estiva largamente deficitaria e meno male che la dirigenza si sta affrettando a riparare muovendosi sul mercato invernale. A esigerlo è la salvaguardia della categoria. Dunque Cassa Rurale con l’obbligo di vincere. Al Bergamo, viceversa, il compito di sovvertire la funzione della classica vittima sacrificale. Quali le armi per il quintetto di coach Marco Calvani? Aggressività in difesa e il mantenimento di ritmi frenetici lungo l’arco dell’intero match.

Da parte sua l’allenatore Adriano Vertemati, secondo logica, dovrebbe far attuare schemi ben ragionati per favorire il tiro da posizioni adeguate alle pedine tecnicamente prediposte. Quanto alle motivazioni le contendenti ne dispongono a iosa. Bergamo è chiamata a dare un taglio alla diabolica serie di risultati negativi (10 in 12 giornate di gare di cui nove di fila). Alla Cassa Rurale la posta in palio serve per mantenere o addirittura migliorare collocazioni ancor più allettanti. Con queste premesse agonismo e massimo impegno sul parquet non dovrebbe proprio difettare sull’uno e sull’altro fronte. Bergamo e Cassa Rurale si sfideranno con le formazioni al top considerando che lo statunitense Carrol si è completamente ristabilito dall’infortunio. Nell’intervallo della partita, Bergamo presenterà il «Bg giovani» progetto che vede coinvolte la stessa Bergamo, Virtus Isola e La Torre Basket.


© RIPRODUZIONE RISERVATA