Giovedì 11 Marzo 2004

Il Motoclub Bergamo festeggia i suoi campioni e presenta le manifestazioni per il 2004

Il Moto Club Bergamo - fondato nel 1919, 1760 soci suddivisi in una ventina tra scuderie e sezioni - presenterà domani sera allo Star Hotel Cristallo Palace, in via Betti Ambiveri, zona Malpensata, con inizio alle 21, il programma della stagione 2004, in occasione dell’assemblea dei soci.

Chiusa alla grande la stagione 2003 alla grande, contribuendo alla riuscita della Sei Giorni mondiale enduro ospitata a inizio novembre in Brasile, a Fortaleza, ma non ha potuto varare la 41ª edizione della Cavalcata delle Valli Orobiche, la sua grande e festosa non competitiva autunnale, per la mancanza dei permessi di transito nei tratti fuoristrada.

Era successo anche nel 2002, ma i dirigenti - con il presidente Andrea gatti in testa - insistono e hanno inserito la Cavalcata tra i primi primi obiettivi del 2004. Nel il 2005, invece, si intende dare vita a una nuova manifestazione iridata, la prova italiana del campionato mondiale di trial, gara da allestire a Foppolo, come già nel 1993 e nel 2001, oppure nella zona di Valbondione e Lizzola, in Alta Val Seriana.

E per il 2006, il Club ha già avanzato la candidatura per orchestrare la prova italiana del Mondiale enduro, ovvero la 39ª edizione della Valli Bergamasche.

Sempre nel 2004 sono state programmate due prove del Trofeo Revival di regolarità, una prova del campionato italiano di trial, il Motogiro del lago d’Iseo della sezione Veteran (la più consistente, con 252 iscritti), la Cavalcata di primavera a fine aprile, altre gare minori di enduro e trial.

In ambito sportivo, nel 2003 del Moto Club Bergamo spiccano il titolo europeo junior conquistato da Andrea Belotti (scuderia Casazza Team Mucci Racing Husqvarna), undici scudetti tricolori, tre affermazioni nel Trofeo Revival e ben quindici titoli lombardi.

Nel corso dell’assemblea è prevista la premiazioni delle tre sezioni che più massicciamente hanno contribuito alla spedizione brasiliana, ovvero Orobie, Ponte Nossa e Vertova, di alcuni addetti di segreteria di sezione particolarmente attivi (Barbara Cometti del Treviza, Luisella Scandella delle Orobie, Giovanni Pezzali del Casazza e Massimo Coter del Vertova), dell’infermiera volante Vittoria Rampolla che ha vinto - su Honda Cbr 600 - il Trofeo Lombardia per moto stradali nella categoria femminile.

(11/03/2004)

g.francinetti

© riproduzione riservata

Tags