Giovedì 01 Aprile 2004

Il Tar dà ragione al Cosenza i tifosi sperano in serie C

Cosenza guarda al presidente della Figc, Franco Carraro, per cercare di capire cosa succederà adesso al Cosenza Calcio 1914. La decisione del Tar del Lazio, che ha annullato la delibera dello stesso Carraro con la quale il 31 ottobre dello scorso anno era stata dichiarata la decadenza della società dall’ affiliazione alla Federazione, infatti, apre scenari ancora poco chiari su quello che potrà essere il futuro della società cosentina. Il Tar, infatti, contestualmente alla decisione sull’affiliazione, ha dichiarato inammissibili i ricorsi contro l’esclusione dalla serie B e dalla C1. Una decisione contro la quale, quasi certamente, la società farà ricorso al Consiglio di Stato, nella speranza che la decisione giunta entro la fine della stagione in corso. Alcuni vedono nella sentenza del Tar del Lazio l’indicazione di una via d’uscita per la Federcalcio. Con l’affiliazione, infatti, la società potrebbe essere ripescata senza problemi al termine della stagione in uno dei due tornei di serie C.

(01/04/2004)

u.negrini

© riproduzione riservata

Tags