Venerdì 14 Ottobre 2005

Il Tar smentisce i sindaci Albinoleffe in campo alle 16

Dopo che il sindaco di Bergamo Roberto Bruni, con i sindaci di Piacenza e Terni, aveva emesso giovedì un’ordinanza che vietava di fatto lo svolgimento delle partite di calcio il sabato pomeriggio prima delle 19, puntuale è arrivato il decreto del Tar che consente di giocare alle 16 come prevede l’orario ufficiale della serie B. Il Tar del Lazio ha infatti accolto i ricorsi proposti dalla Lega nazionale professionisti: l’Albinoleffe scenderà in campo regolarmente al Comunale contro l’Avellino. La Lega aveva chiesto un provvedimento d’ urgenza al giudice amministrativo che ha emesso la sua decisione attraverso un decreto. In particolare, le ordinanze respinte consentivano l’uso degli stadi in tutte le giornate festive, anche infrasettimanali, senza vincoli d’orario, il sabato dopo le 19 e dal lunedì al venerdì dopo le 20. Vietavano inoltre lo svolgimento di manifestazioni, anche di tipo sportivo, con oltre 4000 persone in giorni che non fossero la domenica o i festivi.

(14/10/2005)

l.moretti

© riproduzione riservata

Tags