Venerdì 23 Aprile 2004

Imola, Schumi in prova fa il record della pista

Michael Schumacher continua a dominare il mondiale di Formula 1. Nella prima sessione di prove libere del Gran premio di San Marino - quarta prova del mondial di Formula 1, in programma domenica sulla pista di Imola - dà un distacco di oltre due secondi a tutti i concorrenti e di più di 13 decimi allo stesso compagno di squadra Rubens Barrichello. Ed è il record della pista quello fatto segnare oggi da Schumi: 1’20"084, contro quello ufficiale detenuto dal 2002 dallo stesso pilota in 1’21"091. Il tempo è migliore anche del record ufficioso, stabilito dal tedesco nel corso degli ultimi test a Imola. L’unico capace, si fa per dire, di stargli in scia è Barrichello (1’21"443). Dietro il vuoto. Terzo è Ralf Schumacher, che con la Williams é staccato di 2"166, poi il collaudatore della Bar Honda Anthony Davidson a 2"314. Quindi Jenson Button (Bar), Montoya (Williams), Trulli (Renault), Raikkonen (McLaren), tutti staccati di quasi tre secondi.

Schumi e le Ferrari non si sono poi ripetute nella seconda sessione di prove, per altro più lenta della prima di quasi un secondo. I più veloci in questa seconda tornata sono stati Jenson Button e Takuma Sato su Bar Honda. Button ha segnato il tempo di 1’20"966, precedendo di 193 millesimi il compagno di squadra e di 198 Michael Schumacher. L’altra Ferrari di Rubens Barrichello nella seconda sessione ha ottenuto solo l’11° tempo (1’22"096), anche se ai box delle rosse si è lavorato in funzione della gara, mentre le Bar potrebbero aver cercato il tempo. Quarta è la McLaren di Kimi Raikkonen, davanti alla Renault di Jarno Trulli, e alla terza Bar di Anthony Davidson. Inseguono Montoya e Alonso.

(23/04/2004)

u.negrini

© riproduzione riservata

Tags